SOCIETÀ: The Heart Vape distribuisce le sigarette elettroniche 1000 per una prigione a Caen.

SOCIETÀ: The Heart Vape distribuisce le sigarette elettroniche 1000 per una prigione a Caen.

L'operazione aveva già avuto luogo Regno Unito e Jersey ma è un grande primo in Francia. l'associazione Heart's Vape ha deciso di combattere il tabacco in carcere con la firma di una partnership a Caen (Calvados) con il CHU. L'obiettivo? Distribuisci vicino alle sigarette elettroniche 1000 ai detenuti della prigione e al centro penitenziario di Caen.


INTERVENIRE NELS AMBIENTI PER IL TABACCO!


Le sigarette elettroniche 1 000 aiutano 80% dei detenuti nella prigione e nel Centro penitenziario di Caen (Calvados) che sono costantemente confrontati con il fumo. L'operazione è guidata dall'associazione nazionale Lo svapo del cuore, in collaborazione con l'Ospedale universitario di Caen. Giovedì, le due entità hanno approvato una partnership per condurre la guerra al tabacco.

« Interveniamo due o tre volte alla settimana al momento nelle prigioni di Caen con seminari sull'addictology "Dice Xavier Guyou, riferendosi a Norman del Vape del cuore.

« Ed è in questa occasione che spieghiamo loro i vantaggi della sigaretta elettronica che consente di fumare senza combustione. Quando 2018 è stato lanciato in aprile, i promotori del progetto hanno inizialmente preso di mira il personale penitenziario per creare un "ambiente favorevole alla diffusione dei vapers". Trenta agenti di entrambe le prigioni sono stati così tentati con una significativa riduzione del consumo di tabacco.


A 50 000 ENVELOPE € PER SUPPORTARE L'AZIONE IN CORSO!


Come parte di un invito annuale a progetti per ridurre i rischi legati al tabacco, ilAgenzia regionale per la salute della Normandia ha quindi emesso una busta di 50 000 € per

Xavier Guyou dell'associazione La vape du Coeur, con due membri dell'ospedale universitario di Caen (Calvados). (© Maxence Gorréguès / Freedom)

sostenere l'azione congiunta dell'Ospedale universitario di Caen e del Vape del cuore. " I nostri interventi sono complementaridice il dottore Marie Van Der Schuerer, capo del reparto addictology del CHU Caen di 1er Giugno 2018. Offriamo una competenza medica e interveniamo soprattutto quando è necessario portare sostituti della nicotina a tutte le persone che fumano più di sigarette 20 al giorno, un livello di consumo troppo importante per la sigaretta elettronica è sufficiente '.

Al lato del CHU, i volontari del Vape du coeur portano una preziosa conoscenza dei materiali e dei prodotti utilizzati. Per poter ottenere le autorizzazioni necessarie dalle autorità carcerarie, era imperativo che i vapers non fossero dotati di una porta USB.

« Questo è il punto di lavorare insieme perché questo tipo di materiale di prima o seconda generazione è ora molto difficile da trovare nel commercio "Aggiunge Marie Van Der Schuerer. Spera che questa iniziativa unica in Francia contribuirà a ridurre il numero di morti da tabacco in Francia. ogni giorno uccide persone 200. Un progetto che spera di vedere svilupparsi in altre prigioni.

Fonte : Actu.fr

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.