CANADA: Verso un ricorso del giudizio che annulla alcuni articoli di legge sulla sigaretta elettronica

CANADA: Verso un ricorso del giudizio che annulla alcuni articoli di legge sulla sigaretta elettronica

Qualche giorno fa, questa piccola vittoria dei fautori della sigaretta elettronica in Québec fece rumore. Nella sua decisione, la Corte Superiore del Quebec invalidato alcuni articoli di legge sullo svapo ma oggi alcune voci scandalizzano lo scandalo e chiede al governo di ricorrere tempestivamente a questo giudizio.


Flory Doucas - Quebec Coalition for Tobacco Control

"IL TRIBUNALE NON HA PORTATO IL VAPOTAGGIO AI GIOVANI"


Questa piccola vittoria ottenuta dai difensori della sigaretta elettronica in Quebec non poteva durare ... Anzi, secondo il Quebec Coalition for Tobacco Control, il governo del Québec deve "sollecitare tempestivamente" la sentenza che invalida talune disposizioni dell'Atto relative alla lotta contro il fumo.

Nella sua sentenza di venerdì, il giudice Daniel Dumais dichiarato non valido e non funzionante alcuni elementi della legge 2015 di novembre per rafforzare la lotta al fumo che non consentiva ai commercianti di diffondere i loro prodotti vaping. In sostanza, questa legge vieta la pubblicità di vaping ai fumatori che desiderano smettere.

«La corte non sembra aver preso in considerazione il fenomeno pernicioso dello svapo nei giovani, che sta esplodendo"Soddisfatto sabato Flory Doucas, co-regista e portavoce della Coalizione.

«Anche se i prodotti vapotage siano meno nocivi di prodotti del tabacco, è importante procedere con cautela e fare di tutto per proteggere i giovani contro la commercializzazione di prodotti che generano un potente dipendenza e la cui effetti a lungo termine non sono notiHa aggiunto.

Nella sua decisione, Dumais J. ha rilevato che alcune disposizioniviolare la libertà di espressione"E sostiene che ci sono"soluzioni meno drasticheQuesto serve gli interessi di tutti.

Flory Doucas della Quebec Coalition for Tobacco Control crede che lui "Non è solo questione di andare in appello, ma è urgente intervenire a tutti i livelli per contrastare il fenomeno dello svapo giovanile'.

Citando i nuovi dati, l'agenzia sostiene che il numero di giovani di età compresa tra i canadesi 16 a 19 anni che hanno consumato un prodotto vapotage negli ultimi giorni 30 è aumentato drammaticamente negli ultimi anni.

Fonte : Journaldemontreal.com/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore e corrispondente Svizzera. Vapoteuse da molti anni, mi occupo principalmente di notizie svizzere.