Top banner
Top banner
Costa d'Avorio: finalmente una legge sulla salute per la lotta contro il tabacco!

Costa d'Avorio: finalmente una legge sulla salute per la lotta contro il tabacco!

La Costa d'Avorio ha finalmente la sua legge antifumo. I deputati 164 presenti su 252 nell'emiciclo ivoriano hanno esaminato in plenaria su questa legge antitobacco. Oggi il paese è orgoglioso di avere una propria legge antifumo.


TABACCO, CHICHA E SIGARETTA ELETTRONICA, UN'INQUIETUDINE PER LA SALUTE PUBBLICA!


In Costa d'Avorio, i deputati di 161 hanno votato per questa legge anti-fumo e 3 si è astenuto dopo una lunga battaglia sugli emendamenti presentati dal deputato di Vavoua, l'onorevole Tra Bi SUI Guillaume. In particolare, su 1,7, 16 si riferisce alla relazione esplicativa sulla definizione di prodotti del tabacco, le vendite nelle scuole e le imprese e la pubblicità dei prodotti del tabacco.

Per il membro di Vavoua, queste varie restrizioni limiterebbero il margine di manovra dell'industria del tabacco, che è una società legalmente costituita che potrebbe finire in agonia. Fortunatamente, i tre emendamenti formulati durante questa plenaria dall'eurodeputato sono stati respinti dopo aver presentato un emendamento al voto e gli altri due sono stati ritirati dall'autore stesso. Il disegno di legge anti-tabacco presentato dal Ministro della sanità e dell'igiene pubblica, il Dr. Aka Aouélé, è stato infine votato dai deputati.

Oggi, come paesi come il Ciad, il Senegal, il Burkina Faso, il Benin e il Togo, la Costa d'Avorio può essere orgogliosa di avere finalmente la sua legge contro il fumo. Una legge che disciplina la coltivazione, la produzione, la commercializzazione e la pubblicità del tabacco e dei prodotti del tabacco. Espone i trasgressori a sanzioni amministrative e penali che vanno dal rinvio alla reclusione attraverso la confisca e la distruzione di prodotti del tabacco coltivati ​​o fabbricati illegalmente. Per non dire altro su questa legge votata, è che si tratta di rafforzare la lotta contro il tabacco avviata dal governo attraverso il Ministero della sanità e dell'igiene pubblica attraverso il Programma nazionale contro il tabacco , Alcolismo, tossicodipendenza e altre dipendenze (PNLTA) e ONG.

Questa legge consente alla Costa d'Avorio di allinearsi con la Convenzione quadro dell'OMS sul controllo del tabacco, che ha firmato in 2002 e ratificato 2005, che è uno dei paesi 181 che hanno firmato il trattato.

Attualmente, secondo le statistiche del Ministero della salute e dell'igiene pubblica, il decreto che vieta il fumo nei luoghi pubblici e il trasporto pubblico è rispettato a più 65% in bar, ristoranti, terrazze e altri supermercati. Questa consapevolezza e il rispetto di queste disposizioni hanno portato a un calo di quasi il 80% dei fumatori in locali notturni, bar e veicoli.

Questa nuova legge sta quindi rafforzando la lotta contro il fumo, anche se il governo è preoccupato per l'ascesa di shisha, sigarette elettroniche e altri prodotti del tabacco.

Resta al Presidente della Repubblica della Costa d'Avorio, Alassane Ouattara, per promulgarlo e fare ogni sforzo per garantire che la legge antifumo sia pubblicata il prima possibile nella rivista ufficiale della Costa d'Avorio.

Fonte : Connectionivoirienne.net/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse