ECONOMIA: Imperial Brands acquisisce un grande produttore di E-Liquid
ECONOMIA: Imperial Brands acquisisce un grande produttore di E-Liquid

ECONOMIA: Imperial Brands acquisisce un grande produttore di E-Liquid

Questa è una notizia inquietante ma non sorprendente proveniente dal Regno Unito. Imperial Brands, ex Imperial Tobacco, acquisirà Nerudia, uno dei maggiori produttori di e-liquid del paese. secondo Bloomberg, le informazioni provengono da una fonte che non desidera essere nominata. Con questa acquisizione, il più grande produttore di tabacco del Regno Unito si sta posizionando ancora più importante nel mercato degli abbozzi.


I TUOI LIQUIDI ELETTRONICI SONO PRESTO FABBRICATI DA GRANDI TABACCHI?


Questo non è più un mito ed è chiaro che questo tipo di transazione finanziaria sta diventando sempre più comune. Imperial Brands, ex Imperial Tobacco, è una delle più grandi compagnie internazionali di tabacco di 5 e il più grande produttore di tabacco nel Regno Unito.

Con l'acquisizione di Nerudia, una società con sede a Liverpool, in Inghilterra, specializzata nella produzione e produzione di e-liquid, Imperial Brands sta assumendo un ruolo ancora più importante nel mercato delle sigarette elettroniche. Perché Nerudia non è una piccola azienda! Fondato in 2013, ora ha più dipendenti di 100 e collabora con i produttori per garantire che i prodotti siano conformi agli standard normativi dell'Unione Europea e degli Stati Uniti.


NESSUN INTERESSE PER TABACCHI RISCALDATI, MARCHI IMPERIALI TUTTO SULLA E-SIGARETTA!


Mentre Philip Morris, British American Tobacco e Japan Tobacco hanno avviato il nuovo mercato del tabacco riscaldata, Marchi Imperiali ha scelto di andare alla ricerca di un più che promettente mercato: La sigaretta elettronica. dopo aver ottenuto Dragonite in 2013 per accedere alla sua proprietà intellettuale e Blu l'anno seguente, il produttore di tabacco di Bristol, Inghilterra, acquisì il produttore austriaco lo scorso luglio Von Erl GmbH.

Per Imperial Brands, l'acquisizione di Nerudia è una vera e propria porta d'accesso al cuore del mercato delle sigarette elettroniche: la produzione di e-liquid.


I MARCHI IMPERIALI DESIDERANO CHIARAMENTE PER ANDARE SUL MERCATO DELLA VAPE!


Con l'acquisto di Nerudia, Marchi Imperiali dimostra che è pronta ad investire pesantemente nella sigaretta elettronica. David Newns Chris Lord di avere le proprie azioni Nerudia lanciato la società, in collaborazione con Contraf-NICOTEX-Tabacco GmbH, il più grande fornitore al mondo di prodotti farmaceutici Vape grado nicotina per l'industria. Non è proprio una sorpresa maisDavid Newns Chris Lord aveva già venduto la loro azienda precedente che ha sviluppato Intellicig a British American Tobacco in 2012.

In 2016, le vendite di Nerudia ammontavano a 10,3 milioni di sterline (13,6 milioni di dollari) anche se l'anno scorso la società ha registrato una perdita netta di 826 000. Se per il momento l'informazione non è ufficiale, l'acquisizione dovrebbe essere fatta martedì allo stesso tempo della relazione annuale di Imperial Brands.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.