ECONOMIA: I tabaccai, presto le drogherie della vita di tutti i giorni?
ECONOMIA: I tabaccai, presto le drogherie della vita di tutti i giorni?

ECONOMIA: I tabaccai, presto le drogherie della vita di tutti i giorni?

Dopo un aumento a metà novembre, il pacchetto di sigarette richiederà un altro euro a marzo, per raggiungere gli euro 10 in 2020. Di fronte allo shock dei suoi numerosi aumenti, i tabaccai si stanno preparando per una "riconversione".


"DIVENTA I DRUGSTORES DELLA VITA QUOTIDIANA DEL FRANCESE"


Dopo un aumento a metà novembre, il pacchetto di sigarette richiederà un altro euro a marzo, per raggiungere gli euro 10 in 2020. Non abbastanza per deliziare i tabaccai, che puntano il dito contro l'impennata del mercato nero: " Prima, riguardava principalmente i lavoratori frontalieri. Ma con Internet, siamo tutti transfrontalieri , Nota Philippe Coy, presidente della Confederazione dei tabaccai francesi, società 25.000. Egli stima che un pacchetto su quattro sia ora venduto sotto il mantello.

« Forte preoccupazione ", Pertanto, per una professione che ha perso le società 8.000 negli ultimi quindici anni. Tuttavia, i tabaccai non vogliono accontentarsi di recriminare. E ambizione una rivoluzione silenziosa: « Abbiamo una base di 10 milioni di clienti al giorno di cui 42% non sono fumatori. La nostra ambizione è che siamo guardati in modo diverso rispetto a come commercianti di tabacco. Dobbiamo diventare i drugstores della vita quotidiana francese », Spiega Philippe Coy, che annuncia un vasto« piano di trasformazione quinquennale '.

I negozi di tabacco hanno già fatto un tentativo in questa diversificazione lanciando conti bancari senza una banca, i conti Nickel, un vero successo. " Questo è un segmento in cui non eravamo necessariamente attesi, noi, i "piccoli tabaccai". »

Non sono le altre vie di diversificazione da esplorare che mancano. Offrire servizi alla comunità come la raccolta di bollette mensa. Navigare sull'emergenza dei cortocircuiti diventando un punto di contatto tra l'agricoltore e il consumatore. Sviluppa stazioni di ripetizione. Approfitta della crescita dell'e-commerce fungendo da punto di ritrovo in cui il cliente ritirerà la sua merce.

L'e-sigaretta è ovviamente un settore in cui i tabaccai vogliono collocare, c'è poco un eccezionale programma di mobilitazione dei tabaccai la posta in gioco del mercato dello svapo è stato presentato da Philippe Coy.

Fonte : Lanouvellerepublique.fr

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse