FILIPPINE: Un divieto di e-sigarette nello spazio pubblico.

FILIPPINE: Un divieto di e-sigarette nello spazio pubblico.

Fedele alla sua promessa elettorale, il presidente filippino Rodrigo Duterte, già noto per la sua violenta lotta contro la droga, ha firmato giovedì 18, un decreto che vieta il fumo e lo svapo nello spazio pubblico.


FUMARE O PARLARE IN PUNI SPAZIO PUBBLICO DI 4 MESE DI PRIGIONE!


Questo divieto si applica sia alle sigarette convenzionali che alle sigarette elettroniche. D'ora in poi, il fumo e lo svapo saranno vietati in tutti i luoghi pubblici chiusi e nei parchi e nei luoghi di raccolta dei bambini. Chiunque contravvenga a questa nuova legislazione può essere punito con un massimo di quattro mesi di carcere e una multa di Peso 5.000 (intorno agli Euro 90).

D'ora in poi, i fumatori dovranno accontentarsi di specifiche zone esterne non superiori ai dieci metri quadrati e che dovranno essere situate ad almeno dieci metri delle entrate degli edifici, con un tale decreto, già messo in atto da Rodrigo Duterte nel comune di Davao, dove era sindaco, il paese ha una delle leggi più repressive in Asia sul tabacco.

Fonte : Cnewsmatin.fr

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.

Laisser une réponse