FRANCIA: domenica toppe anti-fumo rimborsate dalla previdenza sociale.

FRANCIA: domenica toppe anti-fumo rimborsate dalla previdenza sociale.

A partire dalla prossima settimana, l'assicurazione sanitaria rimborserà i cerotti antifumo, come previsto nel piano. Priorità di prevenzione Presentato alla fine di marzo dal Ministro della Sanità, Agnès Buzyn, che mercoledì ha accolto questo "nuovo passo" nella lotta al fumo.


UN'ALTERNATIVA, UN COMPLEMENTO ALLA SIGARETTA ELETTRONICA


In un recente comunicato stampa pubblicato da 20 Minuti , Agnès Buzyn lo ha annunciato Due trattamenti di sostituzione della nicotina sono ora rimborsabili ". Dopo il chewing gum Nicotina EG (prodotto da EG Labo), supportato dal Sécu sin dalla marcia 28, il patch NicoretteSkin (Jonhson & Jonhson) è stato rimborsato da un ordine pubblicato martedì nella Gazzetta ufficiale e avrà effetto " il quarto giorno successivo alla (sua) data di pubblicazione '.

prezzo unico è stato fissato per ciascun prodotto, quali che siano i dosaggi o sapori: euro 14,14 per la nicotina e EG 28,55 euro per NicoretteSkin, rimborsato a 65% dall'assicurazione sanitaria.

« Questa cura consente a tutti i pazienti di accedere a questi trattamenti alternativi, incluso il più modesto Dice il ministro

Altri sostituti della nicotina sono destinati a completare la lista, secondo le negoziazioni con i laboratori. Nel frattempo, il pacchetto di assistenza alla revoca di euro 150 all'anno, la cui estinzione è stata registrata, " sarà mantenuto fino alla fine dell'anno Lei annuncia.

« Il mio impegno per combattere il tabacco è intero e non vacillerà Aggiunge Agnès Buzyn. Vorremmo ovviamente il suo impegno per fare un ulteriore passo avanti e concentrarsi sulle e-sigarette.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.