Top banner
Top banner
VOCE HELVETIC: prima versione per l'anno 2017

VOCE HELVETIC: prima versione per l'anno 2017

L'associazione svizzera Helvetic Vape ha rilasciato lo 1er di gennaio la sua prima uscita ufficiale per l'anno 2017. Un discorso impegnato dal Presidente, Olivier Theraulaz chi desidera continuare a lavorare per la nuova era per diventare ovvio per tutti e che la rilevanza dello svapo per la salute pubblica è una parte permanente della politica.


IL COMUNIQUE DI VAPE HELVETIC


Cari membri, cari commenti,

Siamo entrati in una nuova era. Un'era in cui il consumo di nicotina non fa più necessariamente rima con sofferenza, malattia e morte. Sfortunatamente, ancora poche persone se ne rendono pienamente conto. Le nubi scure di ignoranza e di profitto ancora oscurano il futuro della vapotage tutto il mondo, i sostenitori zelanti della coercizione ordinaria brutalizzare un po 'di più ogni giorno per irrigare il disinformazione cinico e cantori senza spina dorsale l'inazione continua a ruttare la paura viscerale del cambiamento. Ma di fronte a loro, i vapoteurs tengono buoni, supportano, informano e internazionalizzano.

Stiamo combattendo contro l'industria del tabacco, contro l'industria farmaceutica, contro la lotta contro
tabacco retrogrado e contro i governi. Si oppongono a noi perché rappresentiamo una soluzione semplice a un problema che genera miliardi di benefici per tutti questi attori. Lo status quo prevalso finora soddisfa tutti, anche i media. Alcuni, riluttanti a investire in informazioni troppo riflessivo, vivere tutti i copia-incolla accattivante e rilassante, mentre altri docilmente obbedendo loro inserzionisti o proprietari, con il più vile spacciare cura disinformazione. Lo svapare, uno strumento popolare e rivoluzionario per la riduzione del rischio, sconvolge l'ordine stabilito, quindi disturba. Tra recupero mercantile, strumentalizzazione partigiana e demonizzazione dogmatica, ci sono ancora troppe voci che sono pubblicamente preoccupate per la salute degli utilizzatori di nicotina.

I paradigmi obsoleti dell'era precedente hanno difficoltà. E 'molto più comodo per sedersi pseudo-certezze che proteggono in modo efficace la sua posizione, le sue risorse e la sua ideologia "utenti stupidi è secondario, avevano solo per iniziare e hanno fatto che 'fermarsi'. Ma in un momento in cui, in Svizzera, una persona su quattro consuma nicotina, soprattutto attraverso il tabacco affumicato, nonostante gli anni di prevenzione del tabacco paternalistico, è tempo di considerare altri modi. L'astinenza totale a tutti i costi costa miliardi di franchi e migliaia di vite ogni anno. Questo chiaramente non è più una soluzione sufficiente. Noi, vapers, siamo un altro modo, spontaneo e in fase con la nostra era. Noi nicotina utenti che hanno preso il controllo della nostra salute e quella di chi ci sta intorno abbandonando un modello di consumo di nicotina estremamente pericoloso a favore di una modalità di consumo Benin sviluppata dagli utenti, per gli utenti. Non l'abbiamo fatto grazie all'industria del tabacco, all'industria farmaceutica, alla lotta contro
tabacco, i media o governi, ma nonostante loro. È la nostra forza e il nostro orgoglio, è ciò che ci spinge a continuare incessantemente a cambiare la situazione nonostante gli ostacoli creati da anni di polarizzazione pro e anti-tabacco.

I dibattiti dell'anno 2016 nel Parlamento federale sulla legge sui prodotti del tabacco espongono l'entità del danno della polarizzazione. L'impoverimento del pensiero e delle preoccupazioni politiche è sbalorditivo. In una corsa timida e sterile, siamo preoccupati, da un lato, della pubblicità e dei giovani, dall'altro, del lavoro. Ma a nessuno interessa gli utenti, che sono tuttavia i primi interessati. L'argomentazione sul numero di morti premature legate al consumo di combustibile per il tabacco (9'500 / anno) viene utilizzata a tutto campo per giustificare misure più o meno inefficaci in termini di salute pubblica. D'altra parte la riduzione dei rischi e dei danni legati al consumo di nicotina non è menzionata una volta dai parlamentari dell'emiciclo. Allo stesso tempo, il disegno di legge viene messo a tacere in un ridicolo tentativo di equiparare il rischio e la riduzione del rischio. Fortunatamente, la Commissione legislativa per il benessere sociale e la salute pubblica del Consiglio degli Stati (CSSS-E) ha mostrato il suo interesse per le questioni che gli abbiamo presentato. La sua posizione alla fine ha portato al rifiuto del disegno di legge sull'assimilazione da parte del Parlamento. Ciò rafforza la nostra convinzione che il nostro lavoro sta dando i suoi frutti e che un cambiamento di paradigma salvavita può finalmente avere luogo nel nostro paese.

L'anno 2017, liberato di prodotti di assimilazione progetto vapotage ai prodotti del tabacco, possono finalmente vedere la nascita di una regolamentazione efficace, moderata e pragmatica vapotage. La nazionale di prevenzione delle malattie non trasmissibili strategia, la strategia nazionale ei recenti dipendenze Dipendenze Ascona chiamata Academy sono tutti andando in direzione di utenti che abilita e la loro partecipazione attiva nella riduzione del rischio e danni. Gradualmente, la nostra associazione è un partner serio nel panorama della riduzione del rischio e ottiene un sostegno positivo da parte di attori dalla mentalità aperta. Con il vostro sostegno e aiuto continueremo a lavorare per rendere la nuova era una realtà per tutti e che la rilevanza dello svapo per la salute pubblica è una parte permanente della politica. Cari membri, cari vapoteuri, auguro a tutti voi, così come ai vostri cari, salute, gioia, felicità e coraggio per questo nuovo anno.

Presidente
Olivier THERAULAZ

Fonte : Helvetic Vape

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.

Laisser une réponse