Top banner
Top banner
Top banner
ITALIA: il professor Polosa ci ricorda che "lo svapo non danneggia i polmoni"
Credito fotografico: sigmagazine.it
ITALIA: il professor Polosa ci ricorda che "lo svapo non danneggia i polmoni"

ITALIA: il professor Polosa ci ricorda che "lo svapo non danneggia i polmoni"

In Italia, il Prof. Riccardo Polosa sta affrontando uno studio americano sullo svapo che, a suo avviso, dimentica diversi fattori importanti. Come promemoria, questo studio ha dichiarato che la sigaretta elettronica potrebbe causare alcune malattie polmonari.


"L'USO DI E-SIGARETTA NON CREA RISCHI A LUNGO TERMINE! "


Attraverso il Prof. Riccardo Polosa, direttore dell'Istituto di Medicina Interna e Immunologia Clinica dell'Università di Catania, il Liaf (Lega Italiana Antifumo) ha risposto a ricerca pubblicata sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine.

Secondo la ricerca statunitense, lo svapo innescherà una risposta immunitaria che può portare all'infiammazione delle vie aeree. Le preoccupazioni diffuse basate su questi risultati non sono state ancora approvate dal Comitato Scientifico Internazionale sullo svapo guidato da Riccardo Polosa.

Dichiara inoltre: È una ricerca di scarsa qualità metodologica che tende a concentrarsi sui rischi che hanno un impatto minimo o nullo sulla salute umana senza considerare davvero i potenziali benefici dello svapo. Questo studio statunitense non tiene conto di diversi fattori importanti. »

Riccardo Polosa conclude ricordando questo Se l'uso della sigaretta elettronica non interferisce con l'attività polmonare, non crea nemmeno rischi a lungo termine. »

Fonte : Sigmagazine.it

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).

Laisser une réponse