JMST 2018: Enovap mette l'intelligenza artificiale al servizio della cessazione del fumo!

JMST 2018: Enovap mette l'intelligenza artificiale al servizio della cessazione del fumo!

Oggi 31 May 2018 è la Giornata mondiale senza tabacco organizzata ogni anno dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), in tutto il mondo. Per l'occasione, Enovap propone di evidenziare l'intelligenza artificiale al servizio della cessazione del fumo.


ENOVAP COMUNICATO STAMPA


Giorno speciale senza tabacco 2018
Salute connessa: reinventare la cessazione del fumo

PARIGI - 30 Può 2018 - La Giornata mondiale senza tabacco è organizzata ogni anno dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), in tutto il mondo. Questo giorno mira a combattere il fumo, che uccide 6 milioni di persone all'anno nel mondo. Si concentra sui pericoli del tabacco e sull'azione antifumo.

ENOVAP partecipa oggi a questa giornata mondiale, convinto che la sigaretta elettronica intelligente può aiutare a smettere di fumare e che fa parte delle soluzioni per il futuro. Questo è infatti quello di proporre un nuovo modo di svezzare lasciando la possibilità all'ex fumatore di preservare il piacere del fumo grazie allo svapo.

La sigaretta elettronica per smettere di fumare

« La nicotina è sicuramente una sostanza che crea dipendenza, ma non è dannosa. Può quindi essere un modo per accompagnare il fumatore in una vita senza tabacco, e quindi non privarlo, ma svezzarlo gradualmente, abbassando la quantità di nicotina ingerita. Questo è il principio della sigaretta elettronica che consente di associare smettere di fumare e piacere », presenta il professore Bertrand Dautzenberg, pneumologo e tabaccologo all'ospedale di Pitié-Salpêtriere (Parigi).

Secondo il bollettino epidemiologico settimanale, gli aiuti utilizzati dai fumatori che hanno fatto un tentativo di smettere nell'ultimo trimestre 2016 sono a 26,9% lo svapo, ai sostituti della nicotina 18,3% e ai professionisti della salute 10,4%1.

Sembra quindi che le sigarette elettroniche siano sempre più riconosciute dal grande pubblico come una soluzione per smettere di fumare.

In effetti, lo svapo consente di portare abbastanza nicotina mai essere mancato evitando picchi nicotinici e quindi non mantenere la dipendenza. Dal punto di vista medico la sigaretta elettronica ha un interesse nel combattimento contro la dipendenza da fumo.

Ma al di là dell'efficienza, è prima di tutto e soprattutto a proporre un nuovo modo di guidare le persone che desiderano fermarsi. Un percorso poco esplorato, che si oppone a una visione moralistica della cessazione del fumo.

È in questa logica che ENVOVAP ha sviluppato, in collaborazione con produttori e vapers del tabacco, un dispositivo di nuova generazione gestire la concentrazione di nicotina in ogni momento e quindi variare il colpo alla gola (contrazione della gola che soddisfa il fumatore).

Intelligenza artificiale al servizio della cessazione del fumo

In questo senso e per rafforzare l'efficacia del suo sistema, ENOVAP desidera arricchire la sua applicazione di tracciamento dei dati mobili. In questo contesto, ENOVAP ha avviato una partnership con LIMSI a sviluppare una nuova intelligenza artificiale e sviluppare una vera piattaforma per supportare la cessazione del fumo. Per Alexandre Scheck, CEO di ENOVAP: « In definitiva, grazie alle capacità di Limsi nell'apprendimento automatico, questa intelligenza artificiale sarà in grado di sviluppare, indipendentemente, nuovi metodi di svezzamento adattati a ciascuno di essi.«.

Il progetto è supervisionato da Mehdi Ammi, ingegnere elettronico, dottore di ricerca in robotica e autorizzato a dirigere la ricerca nell'interazione uomo-macchina (informatica) all'interno del LIMSI.

L'algoritmo realizzato da LIMSI consentirà prevedere in tempo reale la concentrazione di nicotina più appropriata per l'utente, a seconda della data, dell'ora, del giorno della settimana (noto con il dispositivo ENOVAP) e di eventuali altri dati che il dispositivo sarà in grado di ottenere in tempo reale.

« In qualsiasi momento, l'applicazione mobile di un utente può decidere di eseguire l'algoritmo, che terrà conto dei suoi nuovi dati di consumo e annotazioni e genererà una nuova formula »dice Mehdi Ammi. « In questo modo, più l'utente consuma e quindi crea i dati, più l'algoritmo sarà in grado di generare una formula efficace ' aggiunge Alexander Scheck.

La modellizzazione predittiva del consumo di nicotina è quindi al centro del progetto. È realizzato secondo il profilo e le caratteristiche della personalità dell'utente, la storia dell'uso della sigaretta e l'attività fisica quotidiana. « Si baserà su strumenti di apprendimento automatico e di elaborazione statistica, ma anche su strategie e strumenti di fusione dei dati per tenere conto delle incertezze di misurazione. »dice Mehdi Ammi.

Informazioni su Enovap

Fondato in 2015, Enovap è una startup francese che sviluppa un vaporizzatore personale unico e innovativo. La missione di Enovap è aiutare i fumatori a smettere di fumare fornendo la soddisfazione ottimale con la sua tecnologia brevettata. Il dispositivo consente di anticipare e gestire la dose di nicotina erogata dal dispositivo in qualsiasi momento. Rispondendo così alle esigenze dell'utente, Enovap mira a incoraggiare la cessazione del tabacco in modo sostenibile.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.