Top banner
Top banner
CINA: un mostro economico che sospende le vendite di sigarette elettroniche online!

CINA: un mostro economico che sospende le vendite di sigarette elettroniche online!

Questa è una notizia sorprendente anche preoccupante per il mercato dello svapo! Mentre la Cina rappresenta un mercato di diverse centinaia di migliaia di vapers, le vendite online di sigarette elettroniche sono state appena sospese. Di fronte allo "scandalo sanitario" che circonda i prodotti di svapo, il governo ha deciso di agire.


DIVIETO DI PROTEZIONE DEI MINORI?


Come articolo di Bloomberg pubblicato in novembre 1er 2019, la Cina ha sospeso le vendite di sigarette elettroniche. Il governo del paese ha dichiarato soprattutto proteggere la salute fisica e mentale minori.

Tutti i siti Web e le app che vendono sigarette elettroniche dovrebbero essere chiusi e tutte le campagne di marketing online dovrebbero essere chiuse, secondo una dichiarazione dell'amministrazione.

La direttiva ha inoltre ordinato alle piattaforme di vendita online di rimuovere i prodotti di svapo dai loro siti. Il mercato cinese delle sigarette elettroniche è cresciuto 451 milioni in 2016 a 718 milioni in 2018, secondo le stime di LEK

Il divieto imposto dalla Cina è l'ultima restrizione imposta a un settore le cui fortune si sono rapidamente deteriorate negli ultimi mesi. Tecnologia RELX, una start-up con sede a Pechino che afferma di detenere lo 60% del mercato cinese delle sigarette elettroniche, ha dichiarato in una nota che " ha fortemente sostenuto il divieto Vendite online e non ha servito i minori. Terminerà tutte le vendite e gli annunci online.

Tuttavia, questa può essere una misura temporanea, sebbene non sia stata annunciata una data. In termini concreti, le autorità hanno chiesto al siti di vendita online e altri mercati per fermare le loro vendite. Tuttavia, non vi è dubbio che questi riprenderanno non appena si farà luce sull'attuale scandalo negli Stati Uniti. Nel frattempo, la maggior parte dei grossisti cinesi che hanno invaso il mercato hanno installato banner che chiedevano conferma dell'età sulle loro piattaforme.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.

Laisser une réponse