Top banner
Top banner
FRANCIA: La sigaretta elettronica, il "miglior prodotto per uscire dal tabacco" secondo il presidente di SOS Addiction!

FRANCIA: La sigaretta elettronica, il "miglior prodotto per uscire dal tabacco" secondo il presidente di SOS Addiction!

A seguito della pubblicazione di relazione di Salute pubblica Francia questi ultimi giorni, i nostri confratelli Francia TV potrebbe avere le opinioni di quattro specialisti: il medico addictologist e presidente di SOS dipendenze William Lowenstein, Eurodeputato LREM e dottore Olivier Véran, l'ex presidente della Federazione nazionale della mutualità francese Etienne Caniard e l'esperto di tabacco Marion Adler.


Olivier Véran - deputato e medico LREM

"PARLATE E MIGLIORATE L'IMMAGINE DEL VAPOTAGE! "


Il francese 700 000 ha smesso di fumare sigarette convenzionali con lo svapo, secondo la Public Health France. In media, ogni giorno, i "vapofumers" fumano dieci sigarette in meno poiché utilizzano una sigaretta elettronica. « Attualmente, è il miglior prodotto« per uscire dal tabacco, secondo il medico William Lowenstein. Olivier Véran anche in anticipo « le compagnie del tabacco non vedono l'arrivo dello svapo come una buona notizia. Ciò significa che lo svapo è uno strumento per lo svezzamento, altrimenti non si preoccuperebbero di farlo come fanno oggi« .

"Quando parliamo di vapers, sono già le persone che sono dipendenti dalla nicotina dal momento che hanno usato tabacco" - Oliver Veran

Questo è anche il motivo per cui dobbiamo lavorare sull'immagine della sigaretta elettronica in Francia. William Lowenstein combatte per: « Vediamo e miglioriamo l'immagine dello svapo", chiede il dottore. Etienne Caniard spiega per parte sua quella « equivale a svapare con il tabacco e quindi ha un'immagine negativa, ma è innegabilmente uno strumento da ridurre« il consumo di sigarette convenzionali.

La sigaretta classica uccide perché è composta da prodotti tossici per la salute e perché viene consumata dalla combustione di questi prodotti, come il catrame. Questo non è il caso della sigaretta elettronica. « La sigaretta elettronica non contiene monossido di carbonio, sostanze cancerogene o particelle", Spiega Marion Adler.

William Lowenstein specifica che non c'è, nel vaper, « cosa uccide« . « Alcuni studi mostrano che esiste una riduzione del rischio di 95%« quando fumi invece di fumare, secondo il medico.


COSA OFFRE LA DIFFUSIONE E POSSIBILI EFFETTI NOCIVI?


William Lowenstein - addictologist e presidente di SOS dipendenze

Quando un fumatore sostituisce le sigarette convenzionali con lo svapo, non affronta il problema della dipendenza da nicotina. La dipendenza esiste ancora ma « quando parliamo di vapers, sono già persone che sono dipendenti dalla nicotina dal momento che hanno usato tabacco", Spiega Olivier Veran. E il più dannoso per la salute non è la nicotina, lo è « il fenomeno della combustione che causa lesioni bronchiali e lesioni cancerose« .

L'obiettivo è che lo svapo è una transizione. « È un passo ma è già una riduzione del rischio« , insiste William Lowenstein. Dei due milioni e mezzo di francesi che stanno svapando, la metà è diventata ex-fumatori. Marion Adler dice di lei « ovviamente non consigliamo a nessuno di prendere una sigaretta elettronica se sono non fumatori", ma per i fumatori, è uno strumento di transizione da utilizzare per una completa cessazione del fumo.

In Francia, il principio di precauzione sancito dalla Costituzione significa che anche se uno è convinto che un prodotto ha effetti benefici sulla salute, deve essere dimostrato da prove. Olivier Véran lo spiega « progredisce enormemente su questo punto« costruire prove, ma ciò non è ancora compiuto oggi. Lo afferma le relazioni dei diversi paesi non sono tutte d'accordo« attualmente. Dobbiamo attendere i risultati di nuovi studi sui possibili effetti tossici e nocivi della sigaretta elettronica sulla salute.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

CEO di Vapelier OLF ma anche editore di Vapoteurs.net, è con piacere che lascio la mia penna per condividere con voi le notizie dello svapo.

Laisser une réponse