Top banner
Top banner
SVIZZERA: Helvetic Vape chiede ai vapers di non recarsi nelle aree fumatori delle stazioni FFS.

SVIZZERA: Helvetic Vape chiede ai vapers di non recarsi nelle aree fumatori delle stazioni FFS.

Da 1er Giugno 2019, le Ferrovie Federali Svizzere (SBB) implementano la loro direttiva sulla non fumatori e vaping in tutte le stazioni ferroviarie del paese (leggi l'articolo), come seguito a la decisione dell'Unione dei trasporti pubblici per quanto riguarda questo problema. Con la creazione di "zone fumatori" dedicate, Helvetic Vape denuncia a mancanza di basi legali, mancanza di giustificazione e pregiudizi a rischio.


COMUNICATO STAMPA: VOCE HELVETIC MONTATO SUL PONTE PER LA DECISIONE DI CFB!


L'Union des Transports Publics (UTP) ha annunciato che intende limitare i vapers alle nuove aree fumatori sulle piattaforme dei treni CFF da questo 1er di giugno. Ciò nonostante la mancanza di basi giuridiche, la mancanza di giustificazione, il pericolo di dichiarazioni e senza tener conto delle proposte di Helvetic Vape.

Condannare i vapers al fumo passivo nelle aree fumatori sulle piattaforme di stazione non ha basi legali e mette a rischio la loro salute. I prodotti vaping non sono prodotti a base di tabacco, tecnicamente e legalmente. Saranno chiaramente differenziati nella futura legge sui prodotti del tabacco, la cannabis e lo svapo (LPTab), secondo la richiesta espressa dal Parlamento in 2016 [1].

Una minaccia per l'integrità dei vapers

Cercando di costringere i vapotori a sottoporsi a fumo passivo in aree fumatori, l'Unione dei trasporti pubblici (UTP) li espone a rischi elevati per la loro salute. Gli studi hanno mostrato un aumento del rischio di cancro del polmone da 10% a 30% per quelli intorno a loro. A maggior ragione, le persone che hanno smesso di fumare con l'aiuto dello svapo, ma il cui svezzamento non è ancora consolidato, sono soggette ad un alto rischio di ricaduta.

In questo, l'azione intrapresa dalle Ferrovie Federali (FFS), in seguito alla decisione dell'UTP, è una minaccia all'integrità fisica dei loro clienti vaping. Il fatto che quasi ogni anno le persone 10000 muoiano a causa di malattie legate al fumo in Svizzera non può essere sottovalutato in questo dossier. Mentre più del 60% dei fumatori dicono di voler smettere di fumare [2]. Vape è un modo efficace per sbarazzarsi del fumo e dei suoi misfatti [3].

Un'assenza di considerazione

Oltre alla mancanza di una base giuridica attuale e futura, la decisione anti-vaping dell'UTP è stata presa senza consultare i rappresentanti delle parti interessate. La direzione dell'UTP non ha voluto seguire le proposte presentate da Helvetic Vape. Eppure le giustificazioni fornite nella stampa di risparmio sul costo della raccolta di mozziconi e protezione dell'aria sono assolutamente irrilevanti per quanto riguarda lo svapo.

Senza tabacco, carta o filtri, lo svapo non produce mozziconi di sigaretta o ceneri. Il suo processo di vaporizzazione di un liquido non rilascia monossido di carbonio o catrami, che sono i due principali tipi di fumo di sigaretta tossici. Le misure di vapotage in spazi ristretti non hanno mostrato alcun inquinamento atmosferico con un impatto significativo sulla salute per chi ci circonda [4]. Non esiste una valida giustificazione per mescolare il fumo con il fumo negli spazi aperti come le piattaforme di stazione.

Prenditi cura della tua salute, evita le aree fumatori

L'associazione Helvetic Vape raccomanda che i vapers non mettano a rischio la loro salute ed evitino di rimanere in aree fumatori. In assenza di un'area dedicata esclusivamente ai vapers, invitiamo i vapoteurs a mostrare la loro civiltà e savoir-vivre svapando in modo discreto e non invasivo verso gli altri utenti delle banchine di scalo.

[1] Restituzione della fattura 1er LPTab in 2016: http://helveticvape.ch/vote-du-conseil-des-etats-en-faveur-du-renvoi-du-projet-de-loi-sur-les-produits-du-tabac/
[2] Swiss Health Survey 2017 https://www.bfs.admin.ch/news/fr/2018-0361
[3] Studio clinico: The New England Journal of Medicine (Feb 2019): una sperimentazione randomizzata di sigarette elettroniche contro la terapia sostitutiva con nicotina - Peter Hajek et al. https://www.nejm.org/doi/10.1056/NEJMoa1808779
Follow-up epidemiologico: In Addiction (may 2019): Moderatori dell'efficacia del mondo reale della cessazione del fumo: uno studio sulla popolazione - Sarah Jackson et al. - https://doi.org/10.1111/add.14656
[4] Vedi in particolare la pagina 2018 del rapporto scientifico di Public Health England (162) https://www.gov.uk/government/publications/e-cigarettes-and-heated-tobacco-products-evidence-review
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse