Top banner
Top banner
Top banner
GALLES: Un tentativo di bandire la sigaretta elettronica che non passa!

GALLES: Un tentativo di bandire la sigaretta elettronica che non passa!

In Galles, un tentativo di vietare l'uso di e-sigarette nei luoghi pubblici (scuole, ospedali, ristoranti) fa fatica a passare ...

galleseLe Ministero della salute pubblica gallese ha lanciato una proposta di legge che contiene disposizioni per limitare l'uso di e-sigarette in un certo numero di luoghi pubblici e questo è stato discusso ieri a Senedd (Assemblea nazionale gallese).
Ma la controversa proposta ha suscitato critiche, secondo alcuni politici che penalizzerebbe ingiustamente coloro che usano la sigaretta elettronica per cercare di sbarazzarsi del tabacco.

I democratici liberali del Galles hanno cercato di bloccare questo divieto, loro che avevano già sostenuto come argomento la ricerca a favore dello svapo non ha esitato a insistere sul fatto che più di persone 22.000 avevano smesso di fumare con successo -cigarette (in Inghilterra durante l'anno 2014). Il leader del gruppo, Kirsty Williams ha detto: "Non sono convinto che le misure proposte miglioreranno la salute della gente del Galles. »

Anche il conservatore AM Darren Millar ha criticato questa proposta per lui: " Non ci sono più prove di danni da fumo a causa di un pezzo di pane in fiamme che di sigarette elettroniche. »Prima di aggiungere wales2 » Se non stiamo attenti, il Ministro della Salute (Mark Drakeford) ci porterà su un pendio scivoloso e finiremo per vietare i deodoranti, usare il deodorante, usare alcuni prodotti per la pulizia o persino aprire una finestra che si affaccia sulla strada a causa di un potenziale rischio di qualità dell'aria«.

wales1Gli oppositori del disegno di legge hanno spiegato che la ricerca mostra che le sigarette elettroniche aiutano i fumatori, questo non ha convinto il Ministro della Salute, Mark Drakeford. Questo tentativo non è stato sufficiente per ottenere il sostegno dei membri dell'assemblea che hanno votato per il divieto prima del voto finale del disegno di legge che si svolgerà la prossima settimana.

I piani sono di estendere il divieto campi da gioco, campi scuola, daycares, centri sportivi così come la maggior parte dei negozi, giardini zoologici, biblioteche, parchi di divertimento e musei.
Per negozi di sigarette elettroniche, casinò, pub e bar non alimentari, sale di consulenza, case per anziani, case di cura e residenze private saranno esenti dal divieto.

Alcune organizzazioni sono venute fuori per il divieto di e-sigarette nei luoghi pubblici : Consiglio sanitario locale, Associazione medica britannica, Galles della salute pubblica, direttori della sanità pubblica, alcuni consigli, Centro per la ricerca sul controllo del tabacco (USA)

Altri sono usciti contro il divieto di e-sigarette nei luoghi pubblici Azione contro il fumo e la salute (ASH), Cancer Research UK, Royal College of Physicians Wales, Tenovus, DECIPHer Cardiff University, UK Centre for Tobacco and Alcohol Studies, British Heart Foundation Wales.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Co-fondatore di Vapoteurs.net in 2014, da allora sono editore e fotografo ufficiale. Sono appassionato di Vape ma anche di fumetti e videogiochi.

Laisser une réponse