COREA DEL SUD: 11% della quota di mercato delle sigarette per il tabacco riscaldato.

COREA DEL SUD: 11% della quota di mercato delle sigarette per il tabacco riscaldato.

Mentre in Europa il tabacco riscaldato ha ancora qualche difficoltà a trovare il suo posto, questo non è il caso della Corea del sud. Infatti, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha recentemente rivelato che il tabacco riscaldato (HNB) ha rappresentato il 11,3% di tutte le sigarette vendute lo scorso novembre.


35 MILIONI DI PACCHETTI DI SIGARETTA RISCALDATI RISCALDATI VENDUTI A NOVEMBRE!


Secondo il Ministero dell'Economia e delle Finanze della Corea del Sud, a novembre sono stati venduti milioni di pacchetti di sigarette 288, un aumento del 1% rispetto all'anno precedente. Tra queste vendite vi sono ancora 35 milioni di pacchetti di tabacco riscaldato o quota di mercato 11,3% per questo prodotto di nuova generazione.

Dal lancio del primo IQOS della Philip Morris International a maggio, l'interesse per tali dispositivi è aumentato, portando ad un forte aumento delle vendite. E infatti, si tratta di 163 milioni di pacchetti di sigarette "heat not burn" venduti in meno di un anno.

Da gennaio a novembre, sono stati venduti 295 milioni di pacchetti di sigarette "tabacco riscaldato", che rappresentano una quota di mercato di 9,3%. Entrando in una seconda fase, i principali produttori di tabacco del paese - PMI, KT & G e BAT Corea hanno intrapreso una feroce guerra commerciale, lanciando nuovi modelli e prodotti aromatizzati.

La quota di mercato del tabacco riscaldato (HNB) è aumentata costantemente, registrando il 9% a gennaio, 10% a maggio e 11% a novembre. Da gennaio a novembre, 3,2 ha venduto miliardi di pacchetti di sigarette in Corea del Sud, il che rappresenta una diminuzione di circa 1,6% in un anno, ha detto il ministero.

Fonte : Koreaherald.com/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).