Top banner
Top banner
SCOZIA: verso una regolamentazione più rigorosa delle sigarette elettroniche?

SCOZIA: verso una regolamentazione più rigorosa delle sigarette elettroniche?

In Scozia, il governo deve avviare una consultazione su un progetto di pubblicità e marketing per le sigarette elettroniche che sarebbe più importante di quello attualmente applicato nel Regno Unito.


LA SCOZIA DESIDERA REGOLARE L'E-SIGARETTA NEL SUO MODO


Dal momento che il Partito nazionale scozzese esercita il suo diritto a regolamentare in modo diverso dal governo di Westminster, Westminster sta prendendo in considerazione una legislazione per aumentare le restrizioni sulla pubblicità e sul marketing delle sigarette elettroniche. Queste restrizioni sarebbero aggiuntive rispetto a quelle prescritte in Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord con la direttiva sui prodotti del tabacco.

Il governo di Edimburgo ha invitato le organizzazioni industriali a incontrarsi su 3 May 2017 per discutere delle proposte. Desidera ottenere ulteriori informazioni e opinioni dagli stakeholder su aree come

- Pubblicità, inclusi cartelloni pubblicitari, fermate dell'autobus, veicoli, manifesti, volantini e striscioni.
- Distribuzione gratuita e il prezzo nominale.
- Sponsorizzazione di attività, eventi o persone.
- Condivisione del marchio.

Il TPD (European Directive on Tobacco Products) proibisce qualsiasi forma di pubblicità che possa attraversare le frontiere in un altro Stato membro dell'Unione europea. Ciò include principalmente la sponsorizzazione internazionale e la pubblicità su radio, televisione o online e sulla stampa internazionale. tuttavia, c'è un'eccezione per la comunicazione tra professionisti.

Il Regno Unito ha scelto di adottare un approccio abbastanza leggero in termini di regolamentazione, una serie di forme di pubblicità sono ancora consentite per la sigaretta elettronica. Questa scelta è in netto contrasto con quella di molti altri importanti mercati delle sigarette elettroniche in Europa. Sebbene i dettagli siano ancora piuttosto vaghi, la Scozia potrebbe andare oltre il governo di Westminster con ulteriori regolamenti sulle sigarette elettroniche.

Per il momento il governo scozzese è solo in una consultazione sulla sigaretta elettronica, quindi non c'è certezza che un futuro regolamento sarà messo in atto nel paese in aggiunta alla direttiva europea sul tabacco. Tuttavia, le aziende del Regno Unito devono essere consapevoli del fatto che i nuovi regolamenti potrebbero venire in Scozia e devono essere pronti ad adattarsi se ciò accade.

Fonte : Ecigintelligence

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.

Laisser une réponse