Top banner
Top banner
USA: Mike Bloomberg assume 160 milioni di dollari per combattere lo svapo!

USA: Mike Bloomberg assume 160 milioni di dollari per combattere lo svapo!

Questa è ancora una brutta notizia per lo svapo che sta arrivando! Il famoso uomo d'affari e politico americano, ex sindaco di New York, Mike Bloomberg ha appena speso la somma ordinata di 160 milioni per "combattere lo svapo" e impedire ai bambini di usare la sigaretta elettronica ... Una notizia che suona bene fa eco al recente caso di "malattie polmonari" negli Stati Uniti.


PREVENIRE L'INDUSTRIA DEL TABACCO DALL'AVVIO DEL PROGRESSO CONTRO IL TABACCO!


Secondo Mike Bloomberg le cose sono chiare, la lotta contro lo svapo è la stessa della lotta contro il fumo. Mentre gli stati di 33 stanno indagando sui casi 450 di malattie polmonari che possono essere associate a "svapare", l'ex sindaco miliardario di New York e Michael Bloomberg, fondatore di Bloomberg, ha promesso 160 milioni di dollari per combattere lo svapo.

Bloomberg è stato a lungo un campione di campagne antifumo e ha speso milioni di dollari per far uscire le persone dal fumo. Ora si sta concentrando sullo svapo, il nuovo " flagello di adolescenti in tutto il mondo". Ciò che Bloomberg spera di ottenere non è altro che il divieto di sigarette elettroniche aromatizzate e il blocco totale della commercializzazione dei prodotti di svapo per i minori.

« Non possiamo permettere alle compagnie del tabacco di invertire questo progresso "- Mike Bloomberg

Aziende come Juul, che Bloomberg ha nominato, stanno già adottando misure per limitare l'uso dei prodotti di svapo da parte di minori, secondo le loro stesse dichiarazioni. Tuttavia, questi recenti sforzi di Juul per cambiare la sua strategia di marketing potrebbero essere troppo limitati, troppo tardi. Secondo Bloomberg Philanthropies, circa 3,6 milioni di studenti delle scuole superiori e dei college americani sono a corto di vapore, rappresentando un terzo degli utenti di sigarette elettroniche.

L'iniziativa Bloomberg Philanthropies viene lanciata mentre le agenzie federali per la salute e la protezione dei consumatori esaminano più da vicino i prodotti. All'inizio di settembre, il CDC ha esortato le persone a smettere di usare i prodotti di svapo come parte di un sondaggio su una serie di malattie polmonari tra i consumatori di sigarette elettroniche in tutto il paese.

«Il governo federale ha la responsabilità di proteggere i bambini dai pericoli, ma ciò ha fallito. Il resto di noi sta prendendo provvedimenti. Non vedo l'ora di fare squadra con i difensori gli interessi delle città e degli stati del paese per la legislazione a tutela della salute dei nostri figli. Il declino del fumo giovanile è una delle storie di successo nel settore sanitario del secolo e non possiamo permettere alle aziende del tabacco di invertire questo progresso "detto Michael R. Bloomberg, fondatore di Bloomberg Philanthropies e Ambasciatore mondiale dell'OMS per le malattie non trasmissibili, in una nota.

Con questo impegno di 160 milioni di dollari, Bloomberg Philanthropies ei suoi partner cercheranno di raggiungere cinque obiettivi principali: il ritiro dal mercato delle sigarette elettroniche aromatizzate; assicurarsi che i prodotti di svapo siano rivisti dalla FDA prima di essere immessi sul mercato; impedire alle aziende di commercializzare i loro prodotti ai bambini; interrompere le vendite online fino a quando non sarà possibile sviluppare un metodo soddisfacente di verifica dell'età; e monitorare l'uso della sigaretta elettronica nei minori.

«È importante comprendere meglio gli effetti a lungo termine delle sigarette elettroniche sulla salute dei giovani. La Fondazione CDC si concentra sulla raccolta e valutazione dei dati per informare meglio politiche efficaci"detto Judith Monroe, MD, direttore esecutivo. dalla Fondazione CDC. "Apprezziamo il sostegno delle filantropie di Bloomberg e dei suoi partner che hanno contribuito a combattere questa epidemia per proteggere la nostra gioventù.»

Fonte : Techcrunch.com/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).

Laisser une réponse