Top banner
Top banner
DUBAI: La sigaretta elettronica non è benvenuta negli spazi pubblici
DUBAI: La sigaretta elettronica non è benvenuta negli spazi pubblici

DUBAI: La sigaretta elettronica non è benvenuta negli spazi pubblici

Negli Emirati Arabi Uniti, le e-sigarette sono chiaramente non gradite. In effetti, il comune di Dubai ha ricordato ai residenti che era vietato lo svapo all'ingresso dei centri commerciali.


DIVIETO DI SIGARETTA ELETTRONICA NEI LUOGHI PUBBLICI


Non è davvero una sorpresa che la città di Dubai sopprima il fumo o lo svapo nei luoghi pubblici. infatti il ​​divieto di fumare nei luoghi pubblici (come centri commerciali, alberghi e souk) è stato implementato in 2009 e comprende oggi anche la sigaretta elettronica.

In questo contesto, la Municipalità di Dubai ha ricordato ai residenti che fumare all'ingresso dei centri commerciali era contro le leggi sul fumo degli EAU, anche se si trattava di vaping.

In effetti, la vendita e l'importazione di sigarette elettroniche non è attualmente legale negli Emirati Arabi Uniti e se il governo è stato negligente riguardo alle forze dell'ordine, sta iniziando a cambiare.

Qualcuno catturato usando una sigaretta elettronica all'interno o vicino all'ingresso di un Dubai Mall sarà responsabile di una multa di 2 000 Dhs (460 Euro). Gli agenti di sicurezza del centro commerciale avranno anche il diritto di denunciare i recidivi alla polizia.

Il comune di Dubai ha anche detto che avrebbe intrapreso azioni contro qualsiasi negozio che vendesse sigarette elettroniche, in quanto violano la legge federale degli Emirati Arabi Uniti.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse