E-CIG: calo dei consumi tra i giovani ...

E-CIG: calo dei consumi tra i giovani ...

Dopo aver provato la sigaretta elettronica, molti giovani hanno preso il tabacco che preferiscono guidare da soli.

Quando la sigaretta elettronica è arrivata sul mercato, i giovani lo hanno provato, ma non l'hanno adottato. Molti hanno ritirato il tabacco arrotolato.

I vapers sono discreti di fronte al petto. La sigaretta elettronica sta diventando sempre più rara nelle bocche dei giovani. Sarebbe andata fuori moda con questo pubblico?"Quando è atterrato, ci siamo piaciuti tutti, l'abbiamo testata, ma non ci siamo uniti", confida Chiara, presto 17 anni, Remi 18 anni ed Emma, ​​16 anni.

Crociati di fronte alla loro scuola superiore, questi studenti ammettono di essere tornati rapidamente alle sigarette arrotolate. Spiegano perché: "Con una sigaretta elettronica, l'effetto e la sensazione non sono gli stessi. Sembra una mini-shisha. E non aiuta a smettere di fumare. " Chiara trova sfortunata che alcuni dei suoi amici stiano svapando mentre non sono fumatori. "E dopo tutto, non conosciamo ancora le conseguenze a lungo termine delle e-sigarette. I gusti che ci vengono offerti sono davvero chimici. "
Inoltre, i giovani non vedono un'economia in questo modo di svapare, perché le ricariche hanno un costo. Secondo loro, le sigarette che rotolano sono meno costose. "Con un sacchetto di tabacco, teniamo una settimana, mentre un pacchetto di sigarette 20 ci fa un giorno e mezzo. "
Secondo Guillaume Challier, negozio Ciga'verte di Blois, specializzato nella vendita di sigarette elettroniche, i giovani rappresentano solo il 5% dei suoi clienti. Una piccola percentuale dovuta al fatto che questi marchi non vendono i loro prodotti ai clienti minorenni, a meno che non siano accompagnati. "Prima di vendere una sigaretta elettronica, facciamo sempre domande sul fatto che il cliente fumi e determini il suo consumo, osserva Guillaume Challier. Il nostro interesse non è, attraverso la sigaretta elettronica, di avviare un giovane che non ha mai fumato. Non vogliamo che lui vada in una dipendenza. "


"Una dipendenza che si deposita"


Anche i diversi gusti offerti dalla sigaretta elettronica non sembrano attirare i giovani. Thomas, 19, di Blois, è asmatico. Quando stava svapando per provare, si rese conto che i suoi attacchi stavano sbiadendo un po 'se avesse paragonato al tabacco. Ma questo argomento non era abbastanza per far succedere sigarette convenzionali. "Con una sigaretta, lo sappiamo almeno quando finiamo, a differenza della sigaretta elettronica, con la quale sarei sempre svapata. "
Grasso fumatore, Floriane, 18 anni e mezzo, studente ad Angers, intende avviare una sigaretta elettronica. Lo adotterà? "Almeno quando vengo a reclamare i falsi, non potrò dare altro, confessa la ragazza. Ma non significa che sarò meno dipendente. Anche con la sigaretta elettronica, c'è una dipendenza che si deposita. "

Claire NeilzFonte : lanouvellerepublique.fr

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore e corrispondente Svizzera. Vapoteuse da molti anni, mi occupo principalmente di notizie svizzere.