ECONOMIA: British American Tobacco pubblica 6 miliardi di libri di profitto

ECONOMIA: British American Tobacco pubblica 6 miliardi di libri di profitto

La scorsa settimana, il gruppo britannico British American Tobacco (BAT) ha annunciato utili comodi per l'anno 2018, sostenuti da un quasi raddoppio di questi nuovi prodotti del tabacco tra cui la sigaretta elettronica Vype Epen3.


UN TRIPLO DI VOLUMI DI PRODOTTI DI NUOVA GENERAZIONE!


British American Tobacco, il proprietario dei marchi Lucky Strike, Dunhill, Kent e Rothmans, tra gli altri, ha riportato un utile netto di 6 miliardi di sterline (quasi 8 miliardi di franchi svizzeri).

Questo profitto è molto più basso di quello di 2017, che aveva raggiunto la somma astronomica di 37,6 miliardi di sterline. Ma 2017, l'utile netto è stato potenziato ai fini contabili con l'assorbimento da parte di BAT 57,8% del capitale americano Reynolds non è già da solo per quasi 50 miliardi - Reynolds essere titolare di Camel e Newport .

In termini di business effettivo, il BAT Thursday ha presentato dati in corso, incluso un balzo del 45% del suo utile operativo a 9,3 di miliardi di sterline. Il suo fatturato è salito di un quarto a 24,5 miliardi di sterline (28,6 miliardi di euro).

Il gruppo, tuttavia, ha subito un calo del 4,1% nel numero di sigarette vendute anno dopo anno, in un contesto di calo del consumo di tabacco convenzionale nei paesi sviluppati. Ma allo stesso tempo, la BAT ha registrato una triplicazione di volumi di cosiddetti prodotti di nuova generazione, tra cui la sigaretta elettronica. I ricavi da queste attività sono quasi raddoppiati.

Fonte : Zonebourse

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.