Top banner
Top banner
USA: sempre più americani pensano che la sigaretta elettronica sia dannosa!

USA: sempre più americani pensano che la sigaretta elettronica sia dannosa!

Sospetti, un movimento "epidemico", poiché la sicurezza della sigaretta elettronica sta causando sempre più preoccupazione negli Stati Uniti, sempre più americani americani pensano che lo svapo sia pericoloso quanto fumare sigarette.


STANTON GLANTZ GODE DI STAMPARE LA E-SIGARETTA!


Secondo un'analisi di due sondaggi, tra 2012 e 2017, il numero di persone che ritengono che la sigaretta elettronica sia meno dannosa del tabacco è diminuita considerevolmente. Nel primo, la percentuale è scesa dai punti 16, da 51 a 35%. Nell'altro, la differenza era più piccola ma comunque significativa, da 39 a 34% nel periodo indicato.

Questo atteggiamento cambia " potrebbe scoraggiare alcuni fumatori adulti dal passare alle e-sigarette", Ha detto l'investigatore principale Jidong Huang. È professore associato di politica gestionale e sanitaria presso la Georgia State University di Atlanta. I risultati dello studio sono stati pubblicati online nel JAMA Network Open.

Stanton Glantz, direttore del Centro di San Francisco della University of California per la ricerca e l'educazione sul controllo del tabacco, ha detto che la percezione pubblica si sta muovendo nella giusta direzione.

« Più impariamo sulle e-sigarette, più appaiono pericolose"Ha detto Glantz. Ha sottolineato che la ricerca ha collegato lo svapo ad un aumentato rischio di infarti, ictus, malattie respiratorie e possibilmente cancro.

Stanton Glantz, che ha scritto l'editoriale che ha accompagnato lo studio, afferma di essere sempre meno convinto che le e-sigarette siano meno rischiose.

« Il fatto che il pubblico percepisca che le e-sigarette sono più pericolose nel tempo è in realtà una percezione accurata"Ha detto. " L'idea che le sigarette elettroniche siano innocue sta svanendo, il che è una buona cosa. »


UN VAPORE AGRESSATO E DENUNCIATO NEGLI STATI UNITI!


La squadra di Jidong Huang ha scoperto che durante il periodo di studio, la percentuale di adulti americani che consideravano la sigaretta elettronica pericolosa aumentava.

In 2012, il 46% degli intervistati nei sondaggi sulle tendenze sanitarie nazionali ha riferito che le sigarette elettroniche erano dannose come le sigarette normali. Questo numero è stato modificato in 56% in 2017. Nello stesso periodo, il numero di persone che consideravano le sigarette elettroniche più dannose rispetto alle sigarette normali passò da 3% a 10%.

I risultati sono stati simili tra i partecipanti alle indagini sui prodotti del tabacco e alla percezione del rischio. La percentuale di persone che considerano le sigarette elettroniche peggiori delle normali sigarette è passata da 12% 2012 a 36% 2017.

Ma i ricercatori hanno anche trovato una preoccupazione. Sebbene le e-sigarette siano in circolazione da più di un decennio, in 2017, un quarto degli adulti americani non è in grado di confrontare gli effetti del fumo e dello svapo sulla salute.

» I risultati del nostro studio evidenziano l'urgente necessità di una comunicazione accurata con prove scientifiche sui rischi per la salute delle sigarette elettroniche "Ha detto Huang.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).

Laisser une réponse