Top banner
Top banner
Top banner
A DESTRA: 1 mesi di reclusione per aver rubato una sigaretta elettronica in una tabaccheria!

A DESTRA: 1 mesi di reclusione per aver rubato una sigaretta elettronica in una tabaccheria!

La 18 2017 di ottobre a Saint-Gaudens, Olivier entra in una tabaccheria e ruba una sigaretta elettronica. Grazie alla CCTV, viene individuato e quindi incarcerato. Craccato da 25 a luglio 2018, il tribunale ha seguito le richieste dell'accusa e ha inflitto 1 mesi di detenzione al detenuto.


UN FURTO "SEMPLICE" DI SIGARETTA ELETTRONICA E UNA PENA DI UN MESE DI CHIUSURE PRIGIONI!


Olivier, 27 anni, l'aspetto scuro, persino ghiacciato, i denti serrati, appare nella scatola. È implicato nel "semplice" furto di una sigaretta elettronica, che può sembrare banale alla luce della sua pesante fedina penale, ma la giustizia deve passare qualunque sia il reato. Catturato da 25 a luglio 2018, sta scontando una pena a Perpignano. Una scorta della prigione lo portò fuori dalla prigione e lo portò al TGI de Saint-Gaudens.

Quando conosciamo le difficoltà di bilancio del Ministero della Giustizia e che vediamo tutte le spese sostenute dalla circolazione delle persone (scorta a 3), oltre al costo del trasporto, non possiamo fare economia per pensare che una semplice videoconferenza avrebbe fatto molto bene. Breve.

Il 18 di ottobre 2017 a Saint-Gaudens, Olivier entra in una tabaccheria con la sua sigaretta elettronica e chiede informazioni sui nuovi prodotti che gli vengono presentati dal gestore. Quest'ultimo si allontana pochi istanti dal bancone. Olivier afferra l'oggetto che si mette rapidamente in tasca e fingendo di non essere interessato, scompare. È solo nel pomeriggio che il manager si rende conto che gli manca una sigaretta elettronica. In caso di dubbi, consulta CCTV. La sua apprensione è confermata dalla lettura, oppure vediamo Olivier rubare questo prodotto. Un reclamo è stato presentato in ottobre 21. Identificato, Olivier viene convocato al Commissariato.

In aula, irascibile, risponde bruscamente alle domande del presidente: "Non ho preso niente, ho appena recuperato la mia sigaretta elettronica. Su insistenza del presidente, Olivier aggiunge: "Non ho nient'altro da dire. Riportami in prigione. Se necessario, ti rimborserò'.
L'esperienza psichiatrica dimostra disturbi comportamentali ma non alterazione o abolizione del discernimento. Il procuratore menziona il pesante casellario giudiziale delle menzioni 27, comprese le rapine ricorrenti. Richiede una pena detentiva.

Maestro Jarlan Soriano, consiglio dell'imputato, riduce al minimo l'importanza di questo tipo di volo "che può essere descritto come cibo", afferma. "Il mio cliente non ha agito volontariamente"Dice l'avvocato. Non penalizzarlo ulteriormenteLei conclude. Dopo la deliberazione, il tribunale segue le richieste dell'accusa e infligge 1 mesi di reclusione al detenuto. Sono bastati trenta minuti per far passare la giustizia. Olivier e la scorta tornarono a Perpignano.

Fonte : Ladepeche.fr/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse