Top banner
Top banner
Top banner
IRLANDA: I medici chiedono al governo di vietare la vendita di sigarette elettroniche ai bambini

IRLANDA: I medici chiedono al governo di vietare la vendita di sigarette elettroniche ai bambini

In Irlanda, i medici non apprezzano i progressi nella legislazione nazionale sulle sigarette elettroniche. Recentemente hanno affermato che le leggi che vietano la vendita di sigarette elettroniche ai bambini dovrebbero essere accelerate. Secondo loro, sembra che sempre più giovani "cadano" nella trappola dello svapo.


PROGRESSO "LENTO" SUL "GATEWAY" AL FUMO!


I medici del paese hanno recentemente affermato che le leggi che vietano la vendita di sigarette elettroniche ai bambini dovrebbero essere accelerate. Questi avvertimenti sono tratti da un recente riassunto presentato prima del voto di bilancio da parte del tabacco Royal College of Physicians.

Il suo presidente, il Dr. Des Cox, ha affermato che sebbene lo svapo sia considerato meno pericoloso del fumo, l'utente inala ancora nicotina, che crea dipendenza.

« Negli ultimi anni, le sigarette elettroniche sono diventate sempre più popolari tra i giovani in molti paesi. Devono essere prese misure urgenti per evitare che ciò accada in Irlanda"Ha detto. " Sebbene le sigarette elettroniche siano considerate meno dannose del fumo, esporre i giovani alla nicotina attraverso l'uso di questi prodotti è un grave problema di salute. »

In precedenza il governo aveva promesso di vietare la vendita di sigarette elettroniche a meno di 18 anni, ma i suoi progressi sono stati lenti, nonostante il timore che potesse essere un potenziale "gateway" per il fumo. Le sigarette elettroniche sono anche presentate come un'opzione per smettere di fumare e i medici hanno sottolineato che la ricerca dovrebbe essere condotta sul loro ruolo in questo settore.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse