Top banner
Top banner
INDIA: La sigaretta elettronica Juul annuncia il suo arrivo in un paese con 100 milioni di fumatori

INDIA: La sigaretta elettronica Juul annuncia il suo arrivo in un paese con 100 milioni di fumatori

La società americana Juul Labs Inc spera di lanciare la sua famosa e-sigaretta Juul in India alla fine di 2019, ha detto a Reuters una persona che ha familiarità con la strategia, segnando uno dei suoi piani più audaci per crescere lontano da casa.


DOPO GLI STATI UNITI E L'EUROPA, JUUL STA ATTACCANDO L'INDIA!


Dopo aver assunto l'esecutivo di Uber India, Rachit Ranjancome senior strategist di politica, Juul si è fidanzato questo mese Rohan Mishra, un dirigente di Mastercard, come responsabile delle relazioni con il governo.

Prevede di assumere almeno altri tre dirigenti, tra cui un direttore generale per l'India, secondo le offerte di lavoro di LinkedIn. Fornisce ancheuna nuova filiale in India'.

« Il piano è attualmente in fase di esplorazione, ma l'azienda ha bisogno di personale sul campo in India La fonte ha detto.

Il desiderio di entrare in India è parte della più ampia strategia dell'azienda in Asia. L'India ha 106 milioni di fumatori adulti, appena dietro la Cina nel mondo, rendendolo un mercato redditizio per aziende come Juul e Philip Morris International Inc.

Tuttavia, l'ambiente normativo indiano per il tabacco e le sigarette elettroniche è estremamente restrittivo. L'anno scorso, il Ministero della Salute ha consigliato agli stati di smettere di vendere o importare sigarette elettroniche, affermando che lo eranogrande rischio per la salute". Otto degli stati indiani 29 attualmente proibiscono le sigarette elettroniche.

Juul sta attualmente studiando regolamenti federali e nazionali che potrebbero bloccare i suoi piani, ha detto la fonte, aggiungendo che si impegnerà con la comunità medica per promuovere l'accettazione dei dispositivi. In una dichiarazione, Juul Labs ha detto che l'India è stata valutata sui mercati asiatici, ma non ci sono stati "piani finali".

«Mentre esploriamo i mercati potenziali, collaboriamo con i regolatori della salute, i responsabili delle politiche e altre parti interessate chiaveLa società ha detto.


JUUL, UN CONCORRENTE DIRETTO DEL TABACCO?


Come parte della sua valutazione, Juul ha indicato che avrebbe consultato Indian Journal of Clinical Practice (IJCP), una compagnia di comunicazione nel settore sanitario. Uno dei redattori del giornale è un ex presidente di l'Associazione medica indiana, KK Aggarwal, che ha pubblicamente espresso sostegno per la sigaretta elettronica.

Il CIPJ consiglierà Juul sul panorama normativo e su come dovrebbe avvicinarsi al mercato. Si prevede che Juul dovrà affrontare la concorrenza dei principali attori del mercato indiano delle sigarette, ITC e Godfrey Phillips, che rappresentano il miliardo di 10 e vendono anche le sigarette elettroniche.

Fonte : Laminute.info

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).

Laisser une réponse