SOCIETÀ: gli addictologi difendono lo svapo in uno spettacolo Canal +
SOCIETÀ: gli addictologi difendono lo svapo in uno spettacolo Canal +

SOCIETÀ: gli addictologi difendono lo svapo in uno spettacolo Canal +

Questo è successo nello spettacolo " Informazioni vere Presentato da Yves Calvi su Canal +. Quando è stato chiesto del fumo, Marion Adler e William Lowenstein hanno difeso l'uso dello svapo.


« CONSIGLIO L'E-SIGARETTA SE PUOI AIUTARE I MIEI PAZIENTI A FARE FUMARE!«


In un estratto dallo spettacolo « Informazioni vere »Offerto sul canale Canal +, Marion Adler , specialista di tabacco medico e William Lowenstein, addictologist e presidente delle dipendenze SOS hanno difeso l'uso della sigaretta elettronica per smettere di fumare.

Il Dr. Marion Adler afferma, " Devi capire le cose. Nel fumo di tabacco che è dovuto alla combustione ci sono sostanze tossiche 4000, la nicotina è la sostanza della dipendenza, non c'è tossicità della nicotina in termini di salute. Non è male per il cuore, non è cancerogeno, non è quello che danneggia i polmoni. D'altra parte, tutte le altre sostanze sono il risultato della combustione. Aggiunta " La sigaretta elettronica è vaporizzare nicotina e Io consiglio ai miei pazienti di nicotina se vogliono usarlo ... Se dobbiamo individuare la sigaretta elettronica che gli inglesi fanno molto bene, dobbiamo continuare a studi scientifici ma questo per quanto riguarda la sigaretta è pericoloso per 5%. Non voglio consigliare la sigaretta elettronica a un paziente che non fuma, ma farò di avvisare se questo può aiutare a smettere di fumare e se è necessario. Non rimanere vapofumeur!«.

In seguito, il Dr. William Lowenstein afferma: " È almeno 100 volte meno tossico del tabacco, quindi non esitiamo, si chiama riduzione del rischio. Dobbiamo sostenere e uscire da questa riluttanza«

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.