Top banner
Top banner
LEGGE: Michèle Rivasi (EELV) chiede lo stesso regolamento per le sigarette elettroniche del tabacco!

LEGGE: Michèle Rivasi (EELV) chiede lo stesso regolamento per le sigarette elettroniche del tabacco!

Sembra che la stupidità abbia definitivamente attraversato i confini e persino gli oceani! A seguito dell'enorme controversia sul "vapotage" che proviene dagli Stati Uniti, alcune politiche francesi salgono nello slot senza necessariamente avere tutte le informazioni. per Michèle RivasiMEP Europe Ecology Greens, le sigarette elettroniche devono essere regolamentate allo stesso modo del tabacco a livello europeo.


Michèle Rivasi - Vice EELV

« NESSUN STUDIO TOSSICOLOGICO SULLA SIGARETTA ELETTRONICA »Secondo Michal RIVASI


Secondo le informazioni del nostro colleghi di RTL , Michèle Rivasi, il deputato europeo Ecology the Greens chiederà a revisione della direttiva sul tabacco nell'Unione europea applicare il principio di precauzione sulla sigaretta elettronica.

Chiesto da RTL, è preoccupato per la cosiddetta mancanza di studi sulla salute su questo prodotto in Europa. " La sigaretta elettronica è stata presentata come un bene per il consumatore, ma non sono stati condotti studi tossicologici", Si lamenta al microfono di RTL.

È ovvio che se applichiamo le stesse regole alle sigarette elettroniche come al tabacco convenzionale significa che dobbiamo implementare identici messaggi sanitari, foto, barattoli neutri, divieti pubblicitari, l'impossibilità di mettere questi prodotti in vetrina. Significa anche che sarà vietato svapare in luoghi pubblici.

« Che ci siano persone che muoiono per l'uso della sigaretta elettronica, è assolutamente necessario che venga menzionato quando le persone acquistano questo prodotto. Gli adolescenti devono essere avvisati che potrebbero esserci più rischi che benefici", Afferma Michèle Rivasi.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse