Top banner
Top banner
Top banner
POLITICA: l'industria del tabacco non è un alleato della politica antifumo

POLITICA: l'industria del tabacco non è un alleato della politica antifumo

Come parte del Grande dibattito nazionale, ha organizzato l'ecologo parlamentare di Bouches-du-Rhone François-Michel Lambert un incontro-dibattito sul tabacco giovedì 4 aprile 2019 all'Assemblea nazionale alla presenza di molte parti interessate e associazioni. Le major di tabacco 4 Philip Morris International, British American Tobacco, Seita-Imperial Tobacco et Japan Tobacco International erano assenti dall'incontro.


"FERMATI DI CONSIDERARE I PRODUTTORI DEL TABACCO COME PARTNER"


« È possibile recuperare ogni anno diversi miliardi di euro all'anno ". Così l'onorevole François-Michel Lambert ha concluso un dibattito sulle ore 3 sul problema del tabacco. Propone anche di completare la lotta contro il fumo " una lotta contro le perdite finanziarie di un sistema opaco ' come il sito di informazione spiega le risposte contraffatte.

Sensibile alle richieste dei giubbotti gialli per una maggiore giustizia fiscale, François-Michel Lambert è stato commosso nel vedere che nessuno mette in discussione l'organizzazione del tabacco in Francia. Secondo Bercy, le tasse sul tabacco portare un sacco di soldi al bilancio dello stato (15 miliardi di euro ogni anno). Tuttavia, il costo sociale del tabacco è stimato in diverse decine di miliardi di euro ogni anno, l'economista Pierre Kopp ha calcolato in 2015 a 130 miliardi.

Come sottolineato di recente da François-Michel Lambert in Corse-Matin" come accettare che il costo del tabacco è a carico di tutti gli assicuratori sociali, mentre solo un quarto di fumo "? Questa situazione è tanto più inaccettabile in quanto le compagnie del tabacco non pagano quasi nessuna tassa in Francia grazie alla pratica dell'ottimizzazione fiscale, come ha recentemente sottolineato Boris Vallaud, deputato socialista delle Landes.

François-Michel Lambert è dalla sua parte molto deciso: « Dobbiamo anche smettere di considerare le aziende del tabacco come partner '. Il deputato ha dichiarato di voler affrontare due questioni che minacciano le entrate statali e la salute pubblica: il commercio parallelo del tabacco e l'inquinamento delle sigarette.

Vedi il resto dell'articolo su Lasantepublique.fr/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse