CANADA: le vendite di sigarette sono esplose dalla pandemia di Covid-19

CANADA: le vendite di sigarette sono esplose dalla pandemia di Covid-19

In Canada, circa 460 milioni di sigarette in più sono state vendute a maggio e giugno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, dicendo alle compagnie di tabacco e ai negozi di alimentari che la pandemia di COVID-19 ha dimostrato che il contrabbando occupa un posto molto importante in Quebec e nel paese, forse anche più di quanto pensiamo.


Éric Gagnon, direttore dell'Imperial Tobacco Canada

UN AUMENTO SIGNIFICATIVO NELLE VENDITE DEL TABACCO!


« Più di 400 milioni di sigarette in più sono state riportate sul mercato legale durante questo periodo in Canada contemporaneamente. Questo è probabilmente un aumento dal 10 al 15%. Con COVID-19, ci rendiamo conto che c'è molto contrabbando in Quebec ", dice Eric Gagnon, Senior Director of Corporate and Regulatory Affairs presso Imperial Tobacco Canada.

« Le vendite di sigarette legali sono aumentate di almeno il 10-15% nei negozi di alimentari nelle riserve di nativi americani nella provincia Aggiunto Stéphane Lacasse, portavoce dell'Associazione dei rivenditori di generi alimentari del Quebec.

Ma il Canadian Convenience Store Council, che riunisce 25 minimarket in Canada, di cui 000 in Quebec, afferma che la pandemia ha aumentato le vendite di sigarette legali del 4000% nelle aziende situate vicino alle riserve aborigene, e 35-20% altrove in Quebec.


CONTRABANDA E APPREHENSION DEL RITORNO A NORMALE


Venditore di tabacco, riserva Kahnawake

Secondo i funzionari delle compagnie del tabacco e dei minimarket, questo significativo aumento della vendita di sigarette legali è spiegato dalla chiusura delle riserve aborigene e delle capanne di vendita di sigarette nei territori delle Prime Nazioni. A causa della pandemia di COVID-19, i consumatori che sono andati lì per acquistare i loro prodotti si sono rivolti al mercato legale.

« Da quando le riserve sono state riaperte, si è registrato un calo delle vendite di sigarette legali. Le persone hanno ovviamente iniziato a comprare di nuovo sigarette illegali "Ho imparato il signor Lacasse dai suoi membri.

Le vendite di sigarette legali sono aumentate del 10-15% dall'inizio della pandemia ? Questa è precisamente la proporzione che il contrabbando occupa nel mercato del tabacco in Quebec, secondo le autorità. Ma Michel Gadbois ritiene che sia ancora più importante.

Citando un rapporto della Royal Canadian Mounted Police, Gagnon ha affermato che ci sono 50 fabbriche di sigarette illegali in Canada, 300 cabine che vendono sigarette illegali su riserve in Quebec e Ontario e 175 gruppi criminali. presumibilmente coinvolto nel contrabbando nel paese. Citando gli studi, aggiunge che i governi del Canada e delle province perdono $ 2 miliardi di tasse non riscosse annualmente, inclusi $ 125-150 milioni in Quebec.

Fonte : Lapresse.ca/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).