Top banner
Top banner
Glossario dello svapo

Accumulatore:

Chiamato anche accumulatore o batteria, è la fonte di energia necessaria per il funzionamento dei vari sistemi. La loro particolarità è quella di essere ricaricabili secondo cicli di carica / scarica, il cui numero è variabile e predefinito dai produttori. Esistono batterie di diverse chimiche interne, le più adatte allo svapo sono IMR, Ni-Mh, Li-Mn e Li-Po.

Come leggere il nome di una batteria? Se prendiamo come esempio una batteria 18650, il 18 rappresenta il diametro in millimetri della batteria, il 65 la sua lunghezza in millimetri e lo 0 la sua forma (tonda).

accumulatore

Aerosol:

Termine ufficiale per il "vapore" che produciamo svapando. È composto da glicole propilenico, glicerina, acqua, aromi e nicotina. Evapora nell'atmosfera in circa quindici secondi a differenza del fumo di sigaretta che si deposita e rilascia l'aria ambiente in 10 minuti ... per sbuffo.

AIUTO:

Associazione indipendente di utenti di sigarette elettroniche (http://www.aiduce.org/), la voce ufficiale dei vapers in Francia. È l'unico organismo che può contrastare i progetti distruttivi dell'Europa e dello Stato francese per la nostra pratica. Per contrastare la TPD (la cosiddetta direttiva "antifumo" ma che affonda più lo svapo del tabacco), AIDUCE avvierà procedimenti legali, relativi al recepimento della direttiva europea nel diritto nazionale, in particolare contro il articolo 53.

Aiduce

Fori d'aria:

Espressione inglese che designa le luci con le quali l'aria si impegnerà durante un'aspirazione. Queste prese d'aria si trovano sull'atomizzatore e possono essere regolabili o meno.

sfiato

Flusso d'aria:

Letteralmente: flusso d'aria. Quando le bocchette di aspirazione sono regolabili, parliamo di regolazione del flusso d'aria perché possiamo modulare l'alimentazione dell'aria fino alla completa chiusura. Il flusso d'aria influenza notevolmente il gusto di un atomizzatore e il volume di vapore.

Atomizzatore:

È il contenitore del liquido da vappare. Permette il riscaldamento e l'estrazione sotto forma di un aerosol che viene inalato per mezzo di un boccaglio (drip-tip, drip-top)

Esistono diversi tipi di atomizzatori: dripper, genesis, cartomizers, clearomizers, alcuni atomizzatori sono riparabili (si parla quindi di atomizzatori ricostruibili o ricostruibili in inglese). E altri, la cui resistenza dobbiamo periodicamente cambiare. Ciascuno dei tipi di atomizzatori menzionati sarà descritto in questo glossario. Riassunto: Ato.

atomizzatori

Base:

Prodotti nicotinati o non nicotinici, utilizzati nella preparazione di liquidi fai da te, le basi possono essere 100% GV (glicerina vegetale), 100% PG (glicole propilenico), si trovano anche proporzionate ai valori del rapporto PG / VG come 50/50, 80/20, 70/30 …… per convenzione, il PG viene annunciato per primo, se non diversamente specificato. 

Basi

Batteria:

È anche una batteria ricaricabile. Alcuni di essi sono dotati di una scheda elettronica che permette di modulare la potenza / tensione (VW, VV: watt / volt variabile), si ricaricano tramite un caricatore dedicato o tramite connettore USB direttamente su una sorgente adatta (mod, computer, accendisigari….). Hanno anche l'opzione on / off e un indicatore di carica residua, la maggior parte di loro fornisce anche il valore di resistenza dell'ato e taglia in caso di valore troppo basso. Indicano anche quando devono essere ricaricati (indicatore di tensione troppo bassa). La connessione all'atomizzatore è di tipo eGo negli esempi seguenti:

BatterieBCC:

Dall'inglese BOttom Colio Clearomizer. È un atomizzatore la cui resistenza è avvitata sul fondo del sistema vicino alla connessione + della batteria, la resistenza serve direttamente al contatto elettrico.

Generalmente sostituibili a velocità contenute, ci sono single coil (a resistenza) o double coil (due resistori nello stesso corpo) o più (molto raro). Questi clearomizer hanno sostituito la generazione di clearos con stoppini cadenti per alimentare la resistenza ai liquidi, ora la BCC bagna fino allo svuotamento completo del serbatoio e fornisce uno svapo caldo / freddo.

BCC

BDC:

Doppia bobina inferiore, una BCC ma doppia bobina. In generale, sono resistori usa e getta che equipaggiano i clearomizer (possiamo tuttavia rielaborare con occhi buoni, strumenti e materiali adatti e dita fini ....).

BDC

Alimentatore inferiore:

Era un'evoluzione tecnica oggi non molto usata nell'attuale vape. Questo è un dispositivo che ospita un atomizzatore di qualsiasi tipo la cui particolarità deve essere riempita dalla connessione che è dotata. Questo dispositivo ospita anche nativamente una fiala flessibile direttamente inclusa nella batteria o nella mod (raramente separata dalla batteria ma esiste attraverso un bridge). Il principio è quello di nutrire il liquido propellendo una dose di succo con la pressione sulla fiala ...... L'assemblaggio non è molto pratico in una situazione di mobilità, quindi è diventato raro vederlo funzionare.

alimentatore in basso

Riempire:

Si trova principalmente nei cartomizers ma non esclusivamente. È l'elemento capillare del cartone, del cotone o del materiale sintetico, a volte dell'acciaio intrecciato, consente l'autonomia dello svapo agendo come una spugna, è direttamente attraversato dalla resistenza e garantisce la sua fornitura di liquido.

batuffolo

Scatola:

Oppure mod-box, vedi mod-box

Paraurti:

Francizzazione della parola inglese nota agli appassionati di flipper ...... Per noi è solo una questione di aumentare la proporzione di aromi in una preparazione DiY secondo il contenuto VG della base. Sapendo che maggiore è la percentuale di VG è importante in e meno gli aromi sono il gusto evidente.

Carto riempitivo:

Uno strumento per mantenere il carto del serbatoio in modo da attingerlo sufficientemente per riempirlo senza rischi di perdite. 

Carto di riempimento

Carto-perforatore:

È uno strumento per perforare facilmente i cartomizzatori svitati o allargare i fori nei cartomizzatori preforati.

Carto Puncher

Cartomizer:

La mappa in breve. È un corpo cilindrico, solitamente terminato con una connessione 510 (e una base profilata) contenente una borra e una resistenza. Possiamo aggiungere direttamente un drip tip e svapare dopo averlo caricato, oppure abbinarlo a un Carto-tank (serbatoio dedicato ai cartos) per avere più autonomia. Il carto è un materiale di consumo difficile da riparare, quindi dobbiamo cambiarlo periodicamente. (Si noti che questo sistema è adescamento e che questa operazione ne condiziona il corretto utilizzo, un cattivo adescamento lo porta direttamente nel cestino!). Ce ne sono alcuni in bobina singola o doppia. Il rendering è specifico, molto stretto in termini di flusso d'aria e il vapore generato è generalmente caldo / caldo. Lo "svapo su carto" sta attualmente perdendo slancio.

Carto

 CC:

Abbreviazione di cortocircuito quando si parla di elettricità. Il cortocircuito è un fenomeno relativamente comune che si verifica quando le connessioni positive e negative sono in contatto. Molteplici cause possono essere all'origine di questo contatto (limatura sotto il connettore dell'ato durante una perforazione del "foro d'aria", "gamba positiva" della bobina a contatto con il corpo dell'ato. ). Durante il CC, la batteria si riscalda molto rapidamente, quindi devi reagire rapidamente. I proprietari di mod meccanici senza protezione della batteria sono i primi interessati. La conseguenza di una corrente continua, oltre a possibili ustioni e scioglimento di parti materiali, è il deterioramento della batteria che la renderà instabile durante la carica o addirittura del tutto irrecuperabile. In ogni caso, si consiglia di buttarlo via (per il riciclaggio).

CDM:

O massima capacità di scarico. È un valore espresso in Ampere (simbolo A) specifico per batterie e batterie. Il CDM dato dai produttori di batterie determina le possibilità di scarica (picco e continuo) in modo sicuro per un dato valore di resistenza e / o per sfruttare al massimo la regolazione elettronica di mod / scatola elettros. Le batterie il cui CDM è troppo debole si riscaldano per l'uso in ULR in particolare.

Vap a catena:

In francese: azione di svapo continua, da 7 a 15 secondi con una successione di sbuffi. Spesso limitata elettronicamente sulle mod elettroniche tra 15 secondi, questa modalità di svapo è comune su un set-up composto da un gocciolatore e un mod mecha (ma anche con atomizzatori a serbatoio) fintanto che abbiamo a disposizione le batterie resistono alla scarica continua prolungata e al corretto montaggio. Per estensione, il Chainvaper è anche quello che non lascia quasi mai andare il suo mod e consuma i suoi "15ml / giorni". Vapà continuamente.

Camera di riscaldamento:

Tappo filettato inglese è il volume in cui il liquido riscaldato e la miscela di aria aspirata, chiamata anche camino o camera di nebulizzazione. Nei clearomizer e RTA, controlla la resistenza e isola il liquido nei serbatoi. Alcuni gocciolatori sono equipaggiati in aggiunta al tappo superiore, altrimenti è il tappo superiore stesso che funge da camera di riscaldamento. Il vantaggio di questo sistema è quello di favorire il recupero degli aromi, evitare un riscaldamento troppo rapido dell'atomizzatore e contenere le proiezioni di liquido bollente a causa del calore di resistenza che potrebbe essere aspirato.

Camera di riscaldamentoCaricabatterie:

È lo strumento essenziale per le batterie che permetterà di ricaricare. Bisogna prestare particolare attenzione alla qualità di questo dispositivo se si vogliono conservare a lungo le batterie, nonché le loro caratteristiche iniziali (capacità di scarica, voltaggio, autonomia). I migliori caricabatterie offrono funzioni di indicatore di stato (tensione, potenza, resistenza interna), e hanno la funzione "refresh" che gestisce uno (o più) cicli di scarica / carica tenendo conto della chimica delle batterie e tasso di scarica critico, questa operazione chiamata "ciclo" ha un effetto rigenerativo sulle prestazioni delle batterie.

Caricabatterie

Chipset:

Modulo elettronico per la regolazione e la gestione del flusso elettrico dalla batteria all'uscita del flusso attraverso il connettore. Accompagnato o meno con uno schermo di controllo, di solito è dotato di funzioni di sicurezza di base, la funzione interruttore e le funzioni di regolazione dell'alimentazione e / o dell'intensità. Alcuni includono anche un modulo di ricarica. Questa è l'attrezzatura caratteristica di mods electros. Gli attuali chipset ora permettono di svapare in ULR e fornire potenze fino a 260 W (e talvolta anche di più!).

chipset

Clearomizer:

Conosciuto anche con il diminutivo "Clearo". Atomizzatori di ultima generazione, è caratterizzato da un serbatoio generalmente trasparente (a volte graduato) e da un sistema di riscaldamento a resistenza sostituibile. Le prime generazioni includevano una bobina posta nella parte superiore del serbatoio (TCC: Top Coil Clearomizer) e stoppini immersi nel liquido su entrambi i lati della bobina (Stardust CE4, Vivi Nova, Iclear 30… ..). Troviamo ancora questa generazione di clearomizer, apprezzati dagli amanti del vapore caldo. I nuovi clearos hanno adottato le BCC (Protank, Aerotank, Nautilus….), E sono sempre meglio progettati, in particolare per la regolazione della quantità d'aria aspirata. Questa categoria rimane un materiale di consumo nella misura in cui non è possibile (o difficile) rifare la bobina. Cominciano ad apparire clearomizer misti, resistenza già pronta e la possibilità di realizzare le proprie bobine (Subtank, Delta 2…). Stiamo parlando più di atomizzatori riparabili o ricostruibili. Lo svapo è caldo / freddo e l'estrazione è spesso stretta anche se l'ultima generazione di clearomizer sviluppa anche estrazioni aperte o molto aperte.

Clearomiseur

Clone:

O "stile". Detto di una copia di un atomizzatore originale o mod. I produttori cinesi sono di gran lunga i principali fornitori. Alcuni cloni sono copie pallide sia tecnicamente che in qualità di vaporizzazione, ma spesso ci sono anche cloni ben fatti di cui gli utenti sono soddisfatti. Il loro prezzo è ovviamente molto al di sotto dei prezzi richiesti dai creatori originali. Di conseguenza, è un mercato molto dinamico che consente a tutti di acquistare apparecchiature a un costo inferiore.

L'altra faccia della medaglia sono: le condizioni di lavoro e la remunerazione dei lavoratori che producono in serie questi prodotti, la virtuale impossibilità di essere competitivi per i produttori europei e quindi di sviluppare la corrispondente occupazione e l'evidente furto di lavoro. di ricerca e sviluppo dei creatori originali.

Nella categoria "clone", possiamo distinguere le copie di contraffazioni. Una violazione si spinge fino alla riproduzione dei loghi e delle menzioni dei prodotti originali. Una copia riprodurrà il fattore di forma e il principio di funzionamento ma non mostrerà in modo fraudolento il nome del creatore.

Cloud-chasing:

Frase inglese che significa "caccia alle nuvole" che illustra un uso specifico di materiali e liquidi per garantire la massima produzione di vapore. È diventato anche uno sport attraverso l'Atlantico: produrre quanto più vapore possibile. I vincoli elettrici richiesti per farlo sono maggiori di quelli del Power Vaping e richiedono un'ottima conoscenza delle sue apparecchiature e dei suoi gruppi di resistenza. Assolutamente sconsigliato ai vapers per la prima volta.  

Bobina:

Termine inglese che designa la resistenza o la parte riscaldante. È comune a tutti gli atomizzatori e può essere acquistato completo (con il capillare) come per i clearomizer, oppure in bobine di filo resistivo che avvolgiamo noi stessi per equipaggiare i nostri atomizzatori a nostro piacimento in termini di valore di resistenza . La coil-art statunitense, dà vita a montaggi degni di vere e proprie opere d'arte funzionali che si possono ammirare su internet.

Bobina

Connettore:

Questa è la parte dell'atomizzatore che si avvita sul mod (o sulla batteria o sulla scatola). Lo standard che tende ad imporsi è la connessione 510 (non: m7x0.5), troviamo anche lo standard eGo (non: m12x0.5). Composto da una filettatura dedicata al polo negativo e da un contatto positivo isolato (pin) e molto spesso regolabile in profondità, sugli atomizzatori è di design maschio (bottom-cap), e sui mod (top-cap) design femminile per un nido ottimale.

Connettore

DC:

Doppia bobina, doppia bobina

Doppia bobina

Degasaggio:

Questo è ciò che accade con una batteria con tecnologia IMR durante un cortocircuito prolungato, (alcuni secondi possono essere sufficienti), la batteria rilascia quindi gas tossici e una sostanza acida. Le mod e le scatole che contengono le batterie hanno uno (o più) degassaggio (foro) per consentire a questi gas e questo liquido di essere rilasciato, evitando così una possibile esplosione della batteria.

FAI DA TE:

Il Do it Yourself è il sistema D inglese, si applica agli e-liquid che produci tu stesso e agli hack che adatti al tuo materiale per migliorarlo o personalizzarlo …… Traduzione letterale : " Fallo da solo. "  

Punta a goccia:

La punta che permette l'aspirazione dall'atomizzatore dove è fissata, sono innumerevoli sia nelle forme e nei materiali che nelle dimensioni e generalmente hanno una base 510. Sono trattenute da uno o due O-ring che ne garantiscono la sigillare e trattenere l'atomizzatore. I diametri di aspirazione possono variare e alcuni si adattano al tappo superiore per offrire un'aspirazione utile non inferiore a 18 mm.

Drip Tip

Gocciolatore:

Importante categoria di atomizzatori la cui caratteristica primaria è quella di svapare “dal vivo”, senza intermediari, il liquido viene versato direttamente sulla coil, quindi non può contenere molto. I gocciolatori si sono evoluti molto e alcuni ora offrono un'autonomia di svapo più interessante. Ce ne sono di misti poiché offrono una riserva di liquido con un sistema di pompaggio per la sua alimentazione. Nella maggior parte dei casi è un atomizzatore ricostruibile (RDA: Rebuildable Dry Atomiser) che moduleremo la / e bobina / e per ottenere lo svapo desiderato sia in potenza che in rendering. Per assaggiare i liquidi, è molto popolare perché la sua pulizia è facile e basta cambiare il capillare per testare o svapare un altro e-liquid. Offre uno svapo caldo e rimane l'atomizzatore con la migliore resa dei sapori.

dripper

Caduta di tensione:

Questa è la differenza nel valore di tensione che si ottiene all'uscita del connettore mod. La conducibilità delle mod non è costante da una mod all'altra. Inoltre, nel lungo periodo, il materiale si sporca (fili, ossidazione), con conseguente perdita di tensione all'uscita del mod mentre la batteria è lui, ben caricato. È possibile osservare una differenza di volt 1 in base al design della mod e al suo stato di pulizia. Un drop-volt di 1 o 2 / 10e di volt è normale.

Allo stesso modo, il drop volt può essere calcolato quando la mod è associata ad un atomizzatore. Immaginando che il mod invia 4.1V misurata uscita diretta del collegamento, la stessa misura con un atomizzatore associata sarà inferiore, poiché la misura sarà anche tener conto della presenza di ato, conduttività di quest'ultimo e la resistenza dei materiali.

Asciutto:

Vedi Dripper

Bruciatura secca:

Sugli atomizzatori in cui è possibile cambiare il capillare, è bene pulire preventivamente la bobina. È il ruolo dell'asciutto che consiste nel far arrossire per pochi secondi la nuda resistenza per bruciare i residui di vape (la scala depositata dai liquidi altamente proporzionati in glicerina). Un'operazione per realizzare consapevolmente ... .. Una bruciatura a secco prolungata con basse resistenze o su fragile figlio resistivo e uno rischia la rottura del filo. Spazzolare completerà la pulizia senza dimenticare l'interno (con uno stuzzicadenti per esempio)

Colpo secco:

Questo è il risultato di uno svapo secco o non fornito di liquido. Un'esperienza frequente con i gocciolatori in cui non è possibile vedere la quantità di succo rimanente nell'atomizzatore. L'impressione è sgradevole (sapore di "caldo" o addirittura di bruciato) e implica un rifornimento urgente di liquido o indica un montaggio inadeguato che non fornisce la capillarità necessaria alla portata imposta dalla resistenza.

E-sigaretta:

Abbreviazione di sigaretta elettronica. Solitamente utilizzato per modelli sottili, non superiori a un diametro di 14 mm, o per modelli usa e getta con sensore di vuoto raramente utilizzati oggi.

E-cig

E-liquido:

È il liquido dei vapori, composto da PG (glicole propilenico) di VG o GV (glicerina vegetale), aromi e nicotina. Può anche incontrare additivi, coloranti, acqua (distillata) o alcool etilico non modificato. Puoi preparartelo tu stesso (DiY) o comprarlo tutto.

Ego:

Standard di connessione per atomizzatori / clearomizer di passo: m 12 × 0.5 (in mm con 12 mm di altezza e 0,5 mm tra 2 filetti). Questa connessione richiede un adattatore: eGo / 510 per adattarsi alle mod quando non sono già equipaggiate. 

Ego

Ekowool:

Corda in fibre di silice intrecciate (silice) che esiste in diversi spessori. Funge da capillare in diversi assemblaggi: guaina per infilare un cavo o un cilindro di mesch (atomizzatori genesis) o capillare grezzo attorno al quale è avvolto il filo resistivo, (gocciolatori, ricostruibili) le sue proprietà lo rendono un materiale spesso utilizzato perché non può essere non consuma (come il cotone o le fibre naturali) e non disperde il sapore quando è pulito. È un materiale di consumo che deve essere cambiato regolarmente per sfruttare i sapori ed evitare colpi secchi dovuti a troppi residui che ostruiscono il passaggio del liquido.

Ekowool

 Filo resistivo / non resistivo:

È con il filo resistivo che si produce la bobina. Il figlio resistivo ha la particolarità di opporsi a una resistenza al passaggio della corrente elettrica. In tal modo, questa resistenza ha l'effetto di provocare un riscaldamento del filo. Esistono diversi tipi di cavi resistivi (Kanthal, Inox o Nichrome sono i più utilizzati).

Al contrario, il filo non resistivo (Nickel, Silver…) lascerà fluire la corrente senza vincoli (o pochissimo). Viene utilizzato saldato alle "gambe" del resistore nei cartomizzatori e nei resistori BCC o BDC al fine di preservare l'isolamento del pin positivo che verrebbe rapidamente danneggiato (inutilizzabile) a causa del calore sprigionato dal filo resistivo quando esso ci attraversa. Questo assemblaggio è scritto NR-R-NR (Non Resistive - Resistive - Non Resistive).

 Composizione dell'acciaio inossidabile 316L: la cui particolarità è la sua neutralità (stabilità fisico-chimica):  

  1. Carbonio: 0,03% max
  2. Manganese: 2% max
  3. Silicio: 1% max
  4. Fosforo: 0,045% max
  5. Soffre: 0,03% max
  6. Nickel: tra 12,5 e 14%
  7. Chrome: tra 17 e 18%
  8. Molibdeno: tra 2,5 e 3%
  9. Ferro: tra 61,90 e 64,90% 

Resistività dell'acciaio inossidabile 316L in base al diametro: (lo standard AWG è lo standard statunitense)

  1. : 0,15 mm - 34 AWG: 43,5 Ω / m
  2. : 0,20 mm - 32 AWG: 22,3 Ω / m

Filo resistivo

Sciacquone:

Si dice di un set mod / atomizzatore dello stesso diametro che, una volta assemblato, non lascia spazio tra di loro. Esteticamente e per ragioni meccaniche è meglio avere un montaggio a filo. 

Lavare

Genesi:

La genesi atomizzatore ha la particolarità di essere alimentato dal basso rispetto alla resistenza ed il capillare è un rotolo mesh (lamina di metallo di diverse taglie) estendentesi attraverso la piastra e immersi in riserva succo.

Alla fine della maglia è la resistenza della ferita. È spesso oggetto di trasformazioni da parte di utenti appassionati di questo tipo di atomizzatore. Richiedendo un assemblaggio preciso e rigoroso, rimane in buona posizione sulla scala della qualità dello svapo. Questo è ovviamente ricostruibile e il suo vaporizzatore è caldo-caldo.

Si trova in bobine singole o doppie.

Genesi

Glicerina vegetale:

O glicerolo. Di origine vegetale, si scrive VG o GV per differenziarlo dal glicole propilenico (PG), l'altro componente essenziale delle basi degli e-liquid. La glicerina è nota per le sue proprietà idratanti, lassative o igroscopiche. Per noi è un liquido viscoso trasparente e inodore dal gusto leggermente dolce. Il suo punto di ebollizione è di 290 ° C, da 60 ° C evapora sotto forma di nuvola che conosciamo. La caratteristica notevole della glicerina è che produce un volume di "vapore" più denso e conseguente rispetto al PG, pur essendo meno efficace nel rendere i sapori. La sua viscosità intasa le resistenze e il capillare più velocemente del PG. La maggior parte degli e-liquid sul mercato fornisce una proporzione uguale di questi 2 componenti, quindi parliamo di 50/50.

ATTENZIONE: è presente anche la glicerina di origine animale, il cui utilizzo è sconsigliato nello svapo. 

glicerina

Graal:

L'equilibrio inaccessibile, eppure molto ricercato, tra liquido e materiale, per uno stupore celeste .... È, ovviamente, unico per ognuno di noi e non può essere imposto a nessuno.

Scarico alto:

In francese: forte capacità di scarica. Si riferisce a batterie che supportano una forte scarica continua (diversi secondi) senza riscaldamento o deterioramento. Con lo svapo in sub-ohm (inferiore a 1 ohm) si consiglia vivamente di utilizzare batterie ad alto consumo (da 20 Amp) con una chimica stabile: IMR o INR.

Colpire:

Riprendo qui la superba definizione di Dark sul forum A&L: “The“ Hit ”è un neologismo per eccellenza del campo lessicale della sigaretta elettronica. Indica la contrazione della faringe come per una sigaretta vera. Più importante è questo "colpo", maggiore è la sensazione di fumare una sigaretta vera. "… non meglio !

Il colpo si ottiene con la nicotina presente nei liquidi, maggiore è il tasso, più si percepisce il colpo.

Ci sono altre molecole che possono creare un successo in un e-liquid come Flash, ma non sono spesso apprezzate dai vapers che rifiutano l'aspetto brutale e chimico.

Ibrido:

  1. Questo è un modo di montare la sua attrezzatura, che diminuisce la lunghezza proponendo di integrare l'atomizzatore mod con un tappo superiore di spessore minimo lasciando una connessione diretta con la batteria. Alcuni moder offrono mod / atobridi perfettamente adattati a livello estetico.
  2. Hanno anche detto vapers che continuano a fumare mentre hanno lo svapo e si trovano in un periodo di transizione, o fanno la scelta di continuare a fumare mentre fumano.

Ibrido

Kanthal:

È un materiale (lega di ferro: 73,2% - cromo: 22% - alluminio: 4,8%), che si trova in una bobina sotto forma di un filo metallico lucido sottile. Esistono diversi spessori (diametri) espressi in decimi di mm: 0,20, 0,30, 0,32….

Esiste anche in una forma piatta (nastro o nastro in inglese): il piatto A1 per esempio.

È un filo resistivo ampiamente utilizzato per realizzare bobine grazie alle sue qualità di riscaldamento rapido e alla sua resistenza relativa nel tempo. Ci interessano 2 tipi di Kanthal: A e D. Non hanno le stesse proporzioni di lega e non hanno le stesse proprietà di resistenza fisica.

Resistenza di Kanthal A1 in base al diametro: (lo standard AWG è lo standard americano)

  • : 0,10 mm - 38 AWG: 185 Ω / m
  • : 0,12 mm - 36 AWG: 128 Ω / m
  • : 0,16 mm - 34 AWG: 72 Ω / m
  • : 0,20 mm - 32 AWG: 46,2 Ω / m
  • : 0,25 mm - 30 AWG: 29,5 Ω / m
  • : 0,30 mm - 28 AWG: 20,5 Ω / m

Resistività del kanthal D secondo il suo diametro:

  • : 0,10 mm - 38 AWG: 172 Ω / m
  • : 0,12 mm - 36 AWG: 119 Ω / m
  • : 0,16 mm - 34 AWG: 67,1 Ω / m
  • : 0,20 mm - 32 AWG: 43 Ω / m
  • : 0,25 mm - 30 AWG: 27,5 Ω / m
  • : 0,30 mm - 28 AWG: 19,1 Ω / m

Calcio:

Dispositivo elettronico multifunzione per mods mecas. Diametro 20mm per spessore 20mm, questo modulo può garantire il suo svapo grazie a funzioni come la rottura della modulazione di potenza di cortocircuito da 4 a 20 watt a seconda del modello. Si inserisce nel mod (nella giusta direzione) e si taglia anche quando la batteria è troppo scarica. Spesso è necessario utilizzare un kicker per usare quelli più corti (18500) per consentirne l'inserimento e per chiudere le diverse parti del mod.

Calcia

Kick-ring:

Kick ring, parte di un mecha mod che consente l'aggiunta di un calcio al tubo che riceve la batteria, indipendentemente dalle sue dimensioni.

Anello di calcio

Latenza:

O effetto diesel. Questo è il momento in cui la resistenza al calore totale può essere più o meno lunga a seconda dello stato o delle prestazioni della batteria, della potenza richiesta dalla resistenza / resistenza e, in misura minore, della qualità la conduttività di tutte le attrezzature.

LR:

Abbreviazione di bassa resistenza in inglese, bassa resistenza. Intorno a 1Ω, parliamo di LR, oltre 1,5 Ω, consideriamo questo valore come normale.

Li-Ion:

Il tipo di batteria / batteria ricaricabile utilizza il litio.

Avvertenza: le batterie agli ioni di litio possono presentare un rischio di esplosione se ricaricate in cattive condizioni. Questi sono elementi molto delicati che richiedono precauzioni di implementazione. (Fonte Ni-CD: http://ni-cd.net/ )

La libertà :

Concetto apparentemente obsoleto che i governi, l'Europa, i produttori industriali di sigarette e la farmacologia negano ostinatamente i vapers per ragioni probabilmente finanziarie. La libertà di svapare dovrebbe, se non rimaniamo vigili, essere rari come un neurone nella testa di un teppista.

MC:

Abbreviazione di micro-bobina. Molto usato in atomizzatori ricostruibili perché facile da realizzare, non supera 3 mm di lunghezza nei tubi di resistori monouso per un massimo di diametro 2 mm. Le spire sono strette l'una contro l'altra per aumentare la superficie di riscaldamento (vedi bobina).

MC

Maglia:

Una lamina simile a un filo con una trama molto sottile, viene arrotolata in un cilindro di 3 3,5 mm che si adatta alla piastra di un atomizzatore di genesi. Serve come un capillare per l'aumento del liquido. È necessario effettuare un'ossidazione prima del suo utilizzo, ottenuta riscaldando alcuni secondi il rullo con il rosso (con l'arancio sarebbe più esatto). Questa ossidazione consente di evitare qualsiasi corto circuito. Sono disponibili diverse maglie e varie qualità di metallo.

Maglia

Missfire:

O falso contatto in francese). Questo termine inglese indica un problema con l'accensione del sistema, uno scarso contatto tra il pulsante "fire" e la batteria è spesso la causa dei mod meccanici. Per gli elettrodomestici ciò può derivare da un'usura del pulsante e in generale dalle conseguenze di perdite di liquido (non conduttive) spesso a livello del pin positivo del tappo superiore del mod e del pin positivo del connettore del atomizzatore.

Mod:

Derivato dal termine inglese "modificato", è lo strumento che trattiene l'energia elettrica necessaria per riscaldare la resistenza dell'atomizzatore. Consiste di uno o più tubi conduttivi (almeno all'interno), un pulsante di accensione / spegnimento (generalmente avvitato sul fondo del tubo per molti mech), un tappo superiore (coperchio superiore avvitato al tube) e per alcuni electro mod, una testina di controllo elettronica che funge anche e tra le altre cose da interruttore.

Modo

Mod meccanico:

Mech in inglese è la mod più semplice per design e utilizzo (quando hai una buona conoscenza dell'elettricità).

Nella versione tubolare è composto da un tubo che può ospitare una batteria, la cui lunghezza varia a seconda della batteria utilizzata e che si utilizzi o meno un kicker. Consiste anche di un tappo inferiore ("coperchio") generalmente utilizzato per il meccanismo dell'interruttore e il suo bloccaggio. Il tappo superiore chiude l'assieme e consente di avvitare l'atomizzatore.

Per le mod non-tubolari, vedi la sezione Mod-box.

Le versioni telescopiche consentono l'inserimento di qualsiasi lunghezza della batteria del diametro desiderato.

Sono inoltre presenti meccanismi il cui interruttore è posizionato lateralmente, nella parte inferiore del mod. A volte si parla di "Pinkie Switch").

Le batterie più utilizzate oggi sono la 18350, 18490, 18500 e 18650. I mod tubolari che possono ospitarle hanno quindi un diametro compreso tra 21 e 23 con poche rare eccezioni.

Ma ci sono mod che usano 14500, 26650 e persino le batterie 10440. Il diametro di queste mod varia a seconda del caso.

I materiali che compongono il corpo del mod sono: acciaio inossidabile, alluminio, rame, ottone e titanio per i più comuni. Grazie alla sua semplicità, non si rompe mai fintanto che i suoi componenti e la loro conduttività sono adeguatamente mantenuti. Tutto avviene in diretta ed è l'utente che gestisce il consumo di elettricità, quindi il momento della ricarica della batteria. Generalmente sconsigliata ai neofiti, la mecha mod non pretende di essere tra le sigarette elettroniche con cui non condivide ... l'elettronica appunto.

Mod Meca

Electro mod:

Questa è l'ultima generazione di mod. La differenza con il mech risiede in un'elettronica incorporata che gestirà tutte le funzionalità del mod. Certo, funziona anche con una batteria ed è anche possibile, allo stesso modo delle triglie tubolari mod, per modulare la lunghezza in base alla dimensione desiderata ma il confronto si ferma lì .

L'elettronica offre, oltre alle azioni basilari di accensione / spegnimento, una serie di funzioni che garantiscono la sicurezza dell'utente interrompendo l'alimentazione nei seguenti casi:

  • Rilevazione di un cortocircuito
  • Resistenza troppo bassa o troppo alta
  • Introduzione della batteria capovolta
  • Tagliare dopo x secondi di vaporizzazione continua
  • A volte quando viene raggiunta la temperatura interna massima consentita.

Consente inoltre di visualizzare informazioni come:

  • Il valore della resistenza (i più recenti electro mod accettano le resistenze da 0.16Ω)
  • potere
  • La tensione
  • La durata residua della batteria nella batteria.

L'elettronica consente anche:

  • Per regolare la potenza o la tensione di Vape. (vari-wattaggio o vari-voltaggio).
  • A volte per offrire una carica della batteria da micro-usb
  • E altre caratteristiche meno utili ....

Il mod electro tubolare esiste in diversi diametri ed è disponibile in vari materiali, fattore di forma ed ergonomia.

Mod electro

Mod-box:

Stiamo parlando di un mod aspetto non tubolare che sembra più o meno come una scatola.

Può essere "full mecha" (total meccanico), semimeccanico o elettrico, con una o più batterie a bordo per una maggiore autonomia e / o maggiore potenza (collegamento in serie o in parallelo).

Le caratteristiche tecniche sono paragonabili a quelle di altre mod ma generalmente erogano più potenza a seconda del loro chipset (modulo elettronico a bordo) fino a 260W o più a seconda del modello. Supportano valori di resistenza vicini al cortocircuito: 0,16, 0,13, 0,08 ohm!

Ci sono diverse dimensioni, e quelle più piccole a volte hanno una batteria proprietaria integrata, il che significa che non puoi teoricamente cambiarle a meno che tu non possa accedere e sostituire la batteria, ma stiamo parlando di Fai da te, la mod non è fatta per.

Mod Box

Moderatore:

Creativo mod artigiano, il più delle volte in serie limitata. Crea anche atomizzatori esteticamente compatibili con le sue mod, un conto generalmente pulito. Mods fatti a mano come e-pipe sono spesso bellissime opere d'arte e, per la maggior parte, oggetti unici. In Francia, ci sono mods meccanici ed elettroni le cui creazioni sono acclamate dai dilettanti dell'originalità funzionale.

Multimetro:

Dispositivo portatile per misure elettriche. Analogico o digitale, può informare in modo economico con sufficiente accuratezza il valore di resistenza dell'atomizzatore, la carica rimanente nella batteria e altre misure di intensità, per esempio. Uno strumento spesso indispensabile per la diagnosi di un problema elettrico invisibile e molto utile per usi diversi dallo svapo.

multimetro

Nano-bobina:

La più piccola delle micro-bobine, con un diametro di circa 1 mm, o meno, è destinata alle bobine usa e getta di clearomizer quando si desidera rifarle o per realizzare una dragon coil (una specie di bobina verticale attorno alla quale la fibra capillare è posizionata).

Nano bobina

Nicotina:

Alcaloide naturalmente presente nelle foglie di tabacco, rilasciato come sostanza psicoattiva bruciando sigarette.

Si presta proprietà di dipendenza più forte della realtà, mentre è solo in combinazione con sostanze artificialmente aggiunta di aziende produttrici di tabacco aumenta il suo potere coinvolgente. La dipendenza da nicotina è più il risultato di una disinformazione mantenuta con cura che di una realtà metabolica.

È anche vero che questa sostanza è pericolosa a dosi elevate, persino fatali. L'OMS definisce il suo dosaggio letale tra 0.5 g (cioè mg 500) e 1 g (cioè mg 1000).

Il nostro uso della nicotina è molto incorniciato e la sua vendita pura è vietata in Francia. Solo le basi di nicotina o e-liquid sono in vendita ad un massimo di 19.99 mg per ml. Il colpo è causato dalla nicotina e il nostro corpo lo espelle in circa trenta minuti. Inoltre, combinato con alcuni sapori, è un esaltatore di sapidità.

Qualche vapers capita di fare senza pochi mesi mentre ancora svapare e-liquid senza nicotina. Si dice che vapore in no.

Nicotina

OCC:

Bobina di cotone organico, che utilizza cotone (fiore) come un capillare, adottato dai produttori, viene ora prodotto anche per i clearomizers sotto forma di resistori sostituibili.

OCC

Ohm:

Simbolo: Ω. È il coefficiente di resistenza al passaggio della corrente elettrica di un filo conduttore.

La resistenza, quando si oppone al flusso di energia elettrica, ha l'effetto del riscaldamento, che consente l'evaporazione dell'e-liquido nei nostri atomizzatori.

La gamma di valori di resistenza per lo svapo:

  1. Tra 0,1 e 1Ω per sub-ohm (ULR).
  2. Tra 1 e 2.5 Ω per valori operativi "normali".
  3. Sopra 2.5Ω per valori di resistenza elevata.

La legge di Ohm è scritta come segue:

U = R x I

O U è la tensione espressa in volt, R la resistenza espressa in ohm e I l'intensità espressa in ampere.

Possiamo dedurre la seguente equazione:

I = U / R

Ogni equazione fornisce il valore desiderato (sconosciuto) in base a valori noti.

Si noti che esiste anche una resistenza interna specifica per le batterie, in media 0,10Ω, raramente supera 0,5Ω.

Ohmmetro:

Strumento per la misurazione dei valori di resistenza appositamente realizzato per lo svapo. È dotato di connessioni 510 ed eGo, sia su un singolo perno, sia su 2. Quando rifai le tue bobine, è essenziale poter controllare il valore della sua resistenza, soprattutto per svapare a pieno mecha. Questo strumento poco costoso permette anche di "incuneare" il tuo ato per facilitare il montaggio. 

ohmmetro

O-ring:

Termine inglese per O-ring. Gli oring equipaggiano gli atomizzatori per aiutare a mantenere le parti e la tenuta dei serbatoi (serbatoi). Anche i gocciolatori vengono mantenuti con queste articolazioni.

Oring

Pin:

Termine inglese che designa un contatto (generalmente il positivo) presente nel connettore degli atomizzatori e nel tappo superiore dei mod. Questa è la parte più bassa della resistenza delle BCC. A volte è costituito da una vite e regolabile o montato su una molla sulle mod per garantire un aspetto a filo per l'assemblaggio. L'elettricità necessaria per riscaldare il liquido circola attraverso il pin positivo. Un'altra parola per il pin: la "trama", che sarà negativa o positiva a seconda della sua posizione sul vassoio di un atomizzatore ricostruibile.

perno

Vassoio:

Parte dell'atomizzatore ricostruibile utilizzato per montare le bobine. È composto da una superficie su cui un pad positivo e isolato di solito appare nel mezzo e vicino al bordo sono disposti i pad negativi. Le resistenze passano attraverso questi perni (con luci o intorno alla parte superiore sono borchie) e tenute avvitate. Il connettore termina nella parte inferiore della stanza, solitamente in acciaio inossidabile.

Altopiano

Svapo di potenza:

Frase inglese che designa un modo di svapare. Questo è uno svapo notevole per l'impressionante quantità di "vapore" prodotto. Per praticare il power-vaping è necessario effettuare un assemblaggio specifico (ULR in generale) su un atomizzatore RDA o RBA e utilizzare le apposite batterie. I fluidi destinati al fotovoltaico sono in genere 70, 80 o 100% VG.

Glicole propilenico: 

Scritto per convenzione PG, uno dei due componenti di base degli e-liquid. Meno viscoso del VG, PG intasa le bobine molto meno ma non è il miglior “produttore di vapore”. La sua funzione principale è quella di ripristinare i sapori / aromi dei liquidi e permettere la loro minzione nelle preparazioni fai da te.

Fluido fluido incolore, non tossico per inalazione, glicole propilenico è utilizzato in molti prodotti dell'industria alimentare, ma anche in prodotti farmaceutici, cosmetici, aeronautici, tessili .... È un alcol con l'abbreviazione E 1520 si trova sulle etichette dei prodotti alimentari e dei preparati alimentari industriali.

 Glicole propilenico

 RBA:

Atomizzatore ricostruibile: atomizzatore riparabile o ricostruibile

RDA:

Atomizzatore a secco ricostruibile: gocciolatore (ricostruibile)

RTA:

Atomizzatore serbatoio ricostruibile: atomizzatore serbatoio, riparabile (ricostruibile)

SC:

Bobina singola, bobina singola.

Bobina singola

Imposta o set-up:

Impostare mod plus atomizzatore più drip-tip.

Impostare

Che impila:

Francizzazione del verbo inglese to stack: to stack. Azione di sovrapporre due batterie in serie in un mod.

Generalmente, usiamo 2 X 18350, che raddoppierà il valore della tensione di uscita. Un'operazione da eseguire con piena consapevolezza delle possibili conseguenze in caso di errore di montaggio sull'atomizzatore, riservato alle persone che padroneggiano la fisica elettrica e le caratteristiche delle diverse chimiche delle batterie.

Bagnatura:

Anglicismo che corrisponde ad una fase di maturazione dei preparati DiY dove la fiala viene lasciata riposare al buio in un luogo a temperatura ambiente o raffreddare per qualche ora o qualche giorno all'inizio dello sviluppo. A differenza del "Venting" che consiste nel far maturare il liquido in una fiala aperta.

In genere è consigliabile procedere con una fase abbastanza lunga di macerazione e quindi una breve fase di sfiato per finire.

Il tempo di macerazione dipende da diversi fattori:

  • Complessità della ricetta.
  • Presenza o no tabacco. (Serve una macerazione più lunga)
  • Presenza o assenza di agenti di trama ((Necessità di una macerazione più lunga)

Il tempo di ventilazione non deve superare alcune ore. Oltre questo termine, il presente di nicotina si ossida perdendo la sua forza e gli aromi evaporano.

Interruttore:

Un elemento mod o batteria utilizzato per accendere o spegnere il dispositivo di vaporizzazione a pressione, di solito ritorna in posizione off quando rilasciato. Gli interruttori dei mod mech sono bloccati (bloccati in inglese) per il trasporto in tasca o in una borsa, gli interruttori dei mods electros agiscono premendo un determinato numero di volte di fila per accendere o spegnere il dispositivo (idem per batterie eGo eVod ....).

Interruttore

Carro armato:

Parola inglese che significa serbatoio di cui sono dotati tutti gli atomizzatori ad eccezione dei gocciolatori che devono essere riempiti frequentemente. I serbatoi hanno una riserva di liquido fino a 8 ml. Si trovano in vari materiali: Pyrex, acciaio inossidabile, PMMA (una plastica in policarbonato).

Carro armatoTankometer:

Strumento dell'aspetto di un carto-serbatoio (serbatoio per cartomizer) che consente di visualizzare la tensione residua della batteria, la tensione che invia il tuo mod mecha e talvolta il valore delle tue resistenze e l'equivalente in potenza. Alcuni determinano anche il drop volt, che può essere calcolato dalla carica teorica della batteria piena, per la differenza di valore del carico misurato all'uscita del mod, con e senza atomizzatore.

TankometreTappo superiore:

Può essere tradotto dalla parte superiore del cappuccio, è la parte dell'atomizzatore che riceve la punta a goccia e chiude l'assemblea. Per le mod è la parte superiore con il filo (dotato di pin + isolato) per collegare l'atomizzatore.

Top Cap

ULR:

Resistenza ultra bassa in inglese, bassissima resistenza in francese. Quando uno vapes con un valore di resistenza inferiore a 1Ω, uno svapo in sub-ohm. Vogliamo in ULR quando scendiamo ancora più in basso (attorno a 0.5Ω e meno.

Vape riservato agli atomizzatori a secco o alla genesi, incontriamo oggi i clearomiseurs studiati per il vape ULR. È essenziale disporre di batterie ad alto scarico certificate e in grado di valutare i rischi in caso di montaggio inadeguato o troppo vicino al corto circuito.

Vape-fusibile:

Fusibile circolare di piccolo spessore che viene posizionato contro il polo negativo della batteria nei mod meccanici. Fornisce un'interruzione di corrente in caso di corto circuito, usa e getta per meno costosi, può essere efficace più volte per modelli più costosi. Senza batterie protette (da un fusibile di questo tipo integrato nella batteria) e senza un calcio, svapare su un mecha mod equivale a "lavorare senza rete", lo svapo del fusibile è consigliato agli utenti di mech, principianti o principianti.

Vape FuseVaporizzatore personale:

Un altro nome dell'e-cig, peculiare dello svapo in tutte le sue forme.

Vaping:

Verbo che significa vape, ma è entrato ufficialmente nel dizionario del vocabolario. Non sempre si apprezzano i vapori (ufficialmente vapori) che preferiscono la parola vaper, proprio come i vapori (vapers in inglese) preferiscono questo termine ai vapers.

VDC:

Doppia bobina verticale, doppia bobina verticale

Stoppino:

Stoppino o capillare, nella composizione di un assieme in varie forme (materiali), silice, cotone naturale, fibra di bambù, i freacks fibre (fibre di cellulosa), giapponese cotone, cotone tessuto (non sbiancato naturale ) ....

Avvolgere:

Spire in francese. Il filo resistivo con cui realizziamo le nostre bobine viene avvolto più volte attorno ad un asse il cui diametro varia da 1 a 3,5mm e ogni giro è un giro. Il numero di spire e il diametro della bobina ottenuta (che verrà riprodotta in modo identico, durante un assemblaggio a doppia bobina) avrà un dato valore di resistenza, a seconda della natura e dello spessore del filo utilizzato.

Zap:

Saldatrice per il montaggio di NR-R-NR. Questo è spesso un fai-da-te da una scheda elettronica usa e getta, la base della batteria, un contatto aggiunto (per l'accensione e la ricarica del condensatore) tutto finito, in luogo e luogo del flash (depositato come inutile), dai cavi isolati 2 (rosso + e nero -) ciascuno dotato di un morsetto. Lo zapper è in grado di micro-saldatura tra due fili molto sottili, senza fonderli e senza rigonfiamenti.

Per saperne di più: https://www.youtube.com/watch?v=2AZSiQm5yeY#t=13  (Grazie a David)

Immagini e fotografie che illustrano le definizioni dei termini elencati in questo documento sono state raccolte su Internet, se sei legalmente proprietario di una o più immagini / fotografie e non vuoi che appaiano in questo documento, contatta un amministratore chi li rimuoverà.

  1. Kanthal A1 e Ribbon A1 tavolo di corrispondenza (kanthal platA1) diametri / spire / resistori 
  2. Scala della tabella delle corrispondenze Volt / Potenza / Resistenza per un compromesso di svapo che combina sicurezza e longevità del materiale.
  3. Corrispondenza in scala del tavolo Volt / Potere / resistenze per un compromesso di svapo nella sicurezza e longevità sub-ohm del materiale.
  4. Tabella dei valori tollerati sub-ohm secondo gli esempi di batterie comunemente usate.

 Ultimo aggiornamento marzo 2015.

Tabella 1 HD

Tableau 2Tableau 3 

(c) Copyright Le Vapelier OLF 2018 - È autorizzata solo la riproduzione completa di questo articolo - Qualsiasi modifica di qualsiasi tipo è totalmente vietata e viola i diritti di questo copyright.