Top banner
STATI UNITI: L'Oregon prevede di vietare l'uso di aromi nello svapo di cannabis

STATI UNITI: L'Oregon prevede di vietare l'uso di aromi nello svapo di cannabis

In alcuni territori degli Stati Uniti, la vendita e l'uso di prodotti per lo svapo contenenti cannabis (THC o CBD) è autorizzato. Eppure è un vero colpo che potrebbe raggiungere i professionisti del settore nello stato dell'Oregon. La OLCC (Oregon Liquor Control Commission) vuole vietare l'uso di aromi nei vaporizzatori di cannabis.


UN CANNABIS AROMA, VERSO UN BANNO AGLI ALTRI!


È un mercato redditizio che potrebbe benissimo soffrire nelle prossime settimane, quello dello svapo di cannabis. In effeti, OLCC (Oregon Liquor Control Commission) vuole impedire ai produttori di mescolare i prodotti THC con qualsiasi additivo che non ha dimostrato di essere sicuro da inalare. Sarebbe comunque consentito aggiungere ingredienti derivati ​​dalla cannabis, come terpeni aromatici e cannabinoidi, per un sapore naturale.

Per il dirigente dell'azienda Soluzioni sublimi distillare l'ingrediente psicoattivo della cannabis, il THC, sarebbe un vero disastro. Spiega che l'anno scorso è stato devastante per i suoi affari quando il governatore dell'Oregon, Kate marrone, prodotti di vapori aromatizzati vietati. "Ho perso il 70% del mio reddito durante la notteHa detto.

Se questo divieto è stato rapidamente annullato dai tribunali, ora il problema è tornato. La Oregon Alcohol Control Commission propone un sapore più limitato e un divieto di additivi incentrato solo sui prodotti da svapo THC. Per l'OLCC, lo svapo di THC può avere il sapore della cannabis, ma si ferma qui!

 

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).