USA: per un tribunale di New York, Vapoter non fuma!

USA: per un tribunale di New York, Vapoter non fuma!

Negli Stati Uniti, la città di New York ha già vietato il fumo in molti luoghi pubblici. Ma questo riguarda la sigaretta elettronica ? L'uso di "e-cigarette" che producono un vapore di nicotina deve essere considerato allo stesso modo ? Bene, secondo un tribunale di prima istanza di New York che ha recentemente stabilito il caso "Thomas vs. Public Service" (che implicava l'uso di una sigaretta elettronica su una piattaforma della metropolitana) la risposta è "no".

new-york-anti-tabaccoE infatti, la New York Public Law definisce l'atto del fumo come: " Un bruciore per accendere un sigaro, una sigaretta, una pipa o qualsiasi altra sostanza o sostanza che contenga tabacco. »

E, come ha spiegato la corte,

Una sigaretta elettronica non brucia e non contiene tabacco. Invece, l'uso di tale dispositivo la cui pratica è chiamata "vape" implica " inalazione di vapore dalla vaporizzazione di un liquido elettronico costituito da acqua, nicotina, glicole propilenico o glicerina vegetale, spesso aromatizzata". Questa pratica non può corrispondere alla definizione dell'atto "fumante" previsto dal PHL § 1399-o.

Il pubblico afferma che non è necessario alcun divieto specifico di e-sigarette perché " i tribunali di New York devono ancora decidere se le sigarette elettroniche debbano essere considerate diversamente dal tabacco. Poiché il Tribunale di primo grado di New York non è in grado di trattare questo caso di "common law", si stabilisce che, anche se lo svapo non sta fumando, non impedisce di compiere il proprio dovere civico rispettando gli altri. nei luoghi pubblici.

Fonte : Washingtonpost.com

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

CEO di Vapelier OLF ma anche editore di Vapoteurs.net, è con piacere che lascio la mia penna per condividere con voi le notizie dello svapo.