PORTOGALLO: Juul Labs sta facendo le valigie dopo solo 8 mesi nel paese!

PORTOGALLO: Juul Labs sta facendo le valigie dopo solo 8 mesi nel paese!

È un amaro fallimento per l'americano Juul Labs. I giorni seguono e le battute d'arresto sono collegate, oggi apprendiamo che solo otto mesi dopo la sua fondazione in Portogallo, la famosa azienda americana sta già facendo i bagagli. Spesso presentato come il leader mondiale nelle sigarette elettroniche, Juul Labs dichiara di essere obbligato a farlo procedere a un " revisione strategica Per " valutare l'attività globale "E" ridefinire le priorità '.


UN ENORME FLOP EUROPEO PER IL GIGANTE AMERICANO JUUL!


8 mesi, ci sono voluti solo otto mesi prima la start-up americana Juul Labs specializzato in svapare prepara solo le sue valigie in Portogallo. Arrivando nell'ottobre 2019 nel paese, il leader della sigaretta elettronica attraverso l'Atlantico si trova in un fallimento commerciale in Portogallo ma anche nel resto d'Europa.

In una lettera ai clienti, la società dice " diversi cambiamenti nella sua struttura e operazioni in tutto il mondo "E dichiara che era obbligata a" revisione strategica Per " valutare l'attività globale "E" ridefinire le priorità " Alla fine, la società Juul Labs ha quindi deciso di " sospendere a tempo indeterminato le operazioni commerciali in Portogallo '.

Oltre al Portogallo, la startup ha anche scelto di lasciare altri mercati europei, tra cui Spagna, Austria, Belgio, Francia e Israele.

Se all'inizio Juul Labs ha pensato di imporsi in Europa, la società si è rapidamente disillusa delle difficoltà imposte. In effetti, a soli 6 mesi dalla sua istituzione, lo scenario è cambiato, facendo precipitare una decisione radicale. Secondo i responsabili del marchio, questo è un passo che non ha nulla a che fare con il modo in cui l'attività commerciale ha operato nel paese e che non evidenzia " dtutto sulle potenzialità del marchio, questa categoria di svapo o persino l'industria ". Per Juul Labs, questa sembra ancora essere una questione di sopravvivenza ...

« Per noi, come squadra in Portogallo, è una decisione molto difficile “, Sottolinea quindi i gestori del marchio nel documento inviato ai punti vendita dove sono presenti. Nello stesso messaggio, dichiarano che questa avventura, sebbene breve, rimarrà " un senso di orgoglio per il lavoro svolto e per gli obiettivi che siamo riusciti a raggiungere in così poco tempo " Dato il valore del progetto e del team che hanno mantenuto qui, i funzionari della società americana nel paese sottolineano anche il " risultati eccellenti »Raggiunto in tempi record.

« Questa difficile decisione è stata quindi necessaria per posizionare JUUL Labs International a lungo termine e garantire la sostenibilità finanziaria dell'azienda. "Dichiarano anche nella stessa comunicazione, ringraziando i clienti per il loro ruolo in questa relazione di" collaborazione e fiducia ", chi eravamo " essenziale per rendere JUUL il marchio di consumo leader e preferito per questo prodotto in Portogallo '.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).