Top banner
Top banner
CANADA: un rapporto sul controllo del tabacco che uccide lo svapo!

CANADA: un rapporto sul controllo del tabacco che uccide lo svapo!

Non è una novità, la situazione è difficile da anni per lo svapo in Canada. Se le associazioni continuano a difendere la sigaretta elettronica, gli attacchi si moltiplicano e minano una strategia di lotta al fumo che ha ancora dimostrato la sua validità. Nei giorni scorsi ilAssociazione canadese Vape (CVA) è preoccupato per un file Rapporto sull'attuazione della legge riguardante la lotta al fumo è stata depositata per conto del Ministro della Salute Christian Dubé .


IL RISCHIO DI AUMENTARE LE TARIFFE FUMATORI ...


Il 26 novembre a Rapporto sull'attuazione della legge riguardante la lotta al fumo è stata depositata per conto del Ministro della Salute Christian Dubé. Dopo aver esaminato il comunicato stampa Quebec Coalition for Tobacco Control (CQCT) per quanto riguarda il rapporto, ilAssociazione canadese Vape (CVA) avverte che i cambiamenti di politica raccomandati dal CQCT porterebbero a un aumento dei tassi di fumo e quindi a risultati negativi per la salute pubblica.

Perché in effetti, non sono le "misure" proposte in questa relazione, il CQCT raccomanda le seguenti modifiche normative :

  • Vietare gli aromi (tranne il tabacco) nei prodotti da svapo (tuttavia, gli aromi possono essere consentiti nelle versioni certificate e venduti come aiuto per smettere di fumare nelle farmacie)
  • Limita il contenuto di nicotina a 20 mg / ml di nicotina
  • Ridurre l'accesso finanziario a questi prodotti tra i giovani introducendo una tassa sullo svapo di liquidi
  • Stabilire un sistema di permessi tariffari per la vendita, la distribuzione e l'importazione
  • Divieto di nuove tabaccherie e negozi di svapo entro 250 metri da una scuola
  • Inquadra l'aspetto di dispositivi e fluidi per renderli meno attraenti per i giovani
  • Aggiungi avvertenze sui rischi per la salute.

Se ilAssociazione canadese Vape (CVA) ricorda che è sempre stata a favore delle misure di protezione dei giovani e ha lavorato con molti governi per creare un quadro normativo che raggiunga un equilibrio tra la protezione dei giovani e l'accesso agli adulti, un certo permane la preoccupazione per alcune delle proposte che vengono avanzate.

Poper ulteriori informazioni, vai al site officiel dalla Canadian Vaping Association (CVA).

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).