Top banner
Top banner
Top banner
ECONOMIA: Nessun logo "Mission Winnow" sulle moto Ducati a Le Mans GP.

ECONOMIA: Nessun logo "Mission Winnow" sulle moto Ducati a Le Mans GP.

Senza vera sorpresa, il team Ducati non sarà in grado di mettere il logo Missione Winnow »Dal suo sponsor Philip Morris alla prossima MotoGP di Le Mans. Il motivo? Il divieto di pubblicità in Francia di prodotti del tabacco compreso il tabacco riscaldato che Philip Morris sta promuovendo ... Il Grand Prix de France consentirà quindi Andrea Dovizioso et Danilo Petrucci per visualizzare una nuova decorazione personalizzata sulla carenatura della loro Desmosedici ufficiale.


ANCORA UNA VOLTA, LO SPONSOR DELLA "MISSION WINNOW" SARÀ ASSENTE!


Sono passati molti anni da allora Philip Morris non è più consentito visualizzare il nome di Marlboro sul refit di Ducati ufficiale. Ma la compagnia del tabacco è rimasta fedele al marchio italiano, una partnership che non offre visibilità consente di tassare e portare i suoi clienti VIP a vivere un'esperienza eccezionale sul Grand Prix. Ma il gruppo americano è riuscito a fare un ritorno sulla rimonta del GP19 della squadra ufficiale quest'anno, attraverso il suo concetto un po 'vago " Missione Winnow« .

Un termine che si riferisce al programma lanciato da PMI per " trasformare l'industria del tabacco ". E anche se, nonostante i nostri sforzi, non avessimo ben capito cosa fosse esattamente, sembra che la legge francese abbia vietato al team Ducati di promuoverlo a Le Mans. Andrea Dovizioso et Danilo Petrucci hanno quindi ricevuto il via libera per scegliere la decorazione della propria moto in Francia.

« È bello poter dare il tocco alla decorazione, essere in grado di mettere il mio grande logo in quel modo. Questo è qualcosa che non abbiamo mai fatto prima. Non vedo l'ora di vedere il risultato finale. » disse Andrea Dovizioso.

Fonte : Moto-station.com/

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse