Top banner
Top banner
Stati Uniti: i legislatori dell'Indiana vogliono sicuramente una tassa sulle sigarette elettroniche!

Stati Uniti: i legislatori dell'Indiana vogliono sicuramente una tassa sulle sigarette elettroniche!

Nello stato dell'Indiana negli Stati Uniti, i legislatori stanno attualmente spingendo per una tassa sulle sigarette elettroniche. L'obiettivo dichiarato è chiaro: scoraggiare l'uso dei prodotti di svapo.


Dr. Lisa Hatcher, Presidente dell'Indiana State Medical Association

L'ATTACCO CONTRO DOPO UN PRIMO GUASTO!


Il capo della principale organizzazione medica dell'Indiana ha affermato che la diffusione di malattie e decessi correlati allo svapo riflette la necessità di tasse per scoraggiare l'uso delle sigarette elettroniche.

Le Dr. Lisa Hatcher, di Columbia City, presidente dell'Indiana State Medical Association, ha dichiarato a un comitato legislativo federale che l'Indiana avrebbe aderito ad altri stati con accise sui liquidi elettronici.

Una imposta proposta sullo svapo (20%) non riuscito nella sessione legislativa di quest'anno. Lungi dal rinunciare alla lotta, il dottor Hatcher e altri contribuenti credono che la tassa possa dissuadere gli adolescenti dall'uso delle sigarette elettroniche.

Se i funzionari sanitari incolpano tre morti in Indiana e almeno 26 nel paese a seguito del recente scandalo sanitario, i proprietari dei negozi di vaporizzatori in Indiana affermano che sono i prodotti del mercato nero ad essere problematici.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Appassionato di giornalismo, ho deciso di unirmi al team editoriale di Vapoteurs.net in 2017 per occuparmi principalmente di notizie di vape in Nord America (Canada, Stati Uniti).

Laisser une réponse