Top banner
Top banner
Top banner
USA: nello stato dell'Indiana, la vape trova colori!

USA: nello stato dell'Indiana, la vape trova colori!

Lo stato dell'Indiana negli Stati Uniti attraversò un vero disastro economico prima che il Senato finalmente convalidasse un progetto di legge ridurre in modo significativo regolamento sugli e-liquidi. Oggi l'industria dello svapo non subisce più queste restrizioni insormontabili e trova persino i colori!


LA NUOVA LEGGE HA SCOMPARSO IL MONOPOLIO SU E-LIQUIDI


In Indiana, l'industria dello svapo sta finalmente iniziando a soffiare! Da quando la nuova legge approvata dal Senato ha eliminato il monopolio che impone restrizioni ai produttori che impediscono loro di vendere i loro prodotti nello stato, la crescita sembra essere tornata.

Come promemoria, in seguito a una legge approvata in 2016, solo sette società erano autorizzate a produrre e-liquid per venderle in Indiana. Oggi, il Giornale di affari di Indianapolis riporta che quasi i produttori di 100 sono ora autorizzati a produrre e vendere i loro liquidi elettronici nello stato, e quelli grazie alla legge sull'apertura del mercato dell'e-liquid firmata dal governatore Eric Holcomb nel mese di aprile.

Per Amy Lane, presidente del gruppo Vaping Indiana Smoke-Free Alliance « Sono i consumatori che traggono vantaggio dal prezzo degli e-liquid a un livello appropriato per l'industria.«.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Avendo una formazione in specialista della comunicazione, mi prendo cura da un lato dei social network Vapelier OLF ma sono anche editore di Vapoteurs.net.

Laisser une réponse