STATI UNITI: il senato si muove all'indietro sulla regolamentazione dell'e-liquids in Indiana.

STATI UNITI: il senato si muove all'indietro sulla regolamentazione dell'e-liquids in Indiana.

Nello stato dell'Indiana negli Stati Uniti, il Senato ha approvato in modo schiacciante (49 1 voti contrari) una proposta di legge per ridurre significativamente la regolamentazione delle e-liquidi.


DOPO IL CAOS, IL MERCATO DEL VAP RETROUVE DA 'LA LUCE ALL'INDIANA


L'attuale regolamentazione dei liquidi elettronici nell'Indiana ha creato un vero monopolio costringendo dozzine di produttori a chiudere o lasciare lo stato lasciando sole sette società insediate. Questo disastro economico ha provocato un'indagine da parte dell'FBI e numerose cause legali.

La legislazione proposta, all'inizio di quest'anno ha eliminato alcuni requisiti di costruzione e sicurezza per quanto riguarda l'e-liquido, ma dopo l'introduzione di questo disegno di legge, una corte federale ha stabilito che non poteva Indiana imporre tutti questi regolamenti ai produttori fuori dallo stato.

Quindi questa decisione ha spinto il disegno di legge del senatore repubblicano Randy Head chi vuole andare oltre, non desiderando di regolare le imprese dell'Indiana in modo diverso rispetto a quelle fuori dallo stato. La misura ora impone ai produttori di installare sulla confezione imballaggi per bambini, imballaggi antimanomissione e un numero di lotto.


LA MIGLIORAMENTO REGOLATORIO NON FA PERDERE TAYLOR DEMOCRATICO


Ma una voce dissenziente e solenne è stata ascoltata anche al Senato, è il democratico Greg Taylor (D-Indianapolis) per il quale i cambiamenti vanno troppo oltre. "Ccertamente non ci aiuterà a regolare gli e-liquid che così tante persone useranno in IndianaDice. Secondo lui, il rilassamento del regolamento apre la possibilità di mescolare droghe illegali negli e-liquid.

Per questo, Repubblicano Randy Head risponde: "Questi prodotti non possono essere danneggiati. Sono sicuro che non puoi mettere eroina o marijuana lì dentro. Ad ogni modo, questi prodotti non sono legali.

Con questo voto nel Senato 49 contro 1 che approva il disegno di legge, questo viene inviato alla Camera dei Rappresentanti.

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.

Laisser une réponse