VAP'BREVES: Le notizie di giovedì 25 gennaio 2018.
VAP'BREVES: Le notizie di giovedì 25 gennaio 2018.

VAP'BREVES: Le notizie di giovedì 25 gennaio 2018.

Vap'Breves ti offre le tue notizie flash e-cigarette per il giorno di giovedì 25 di gennaio 2018. (Aggiorna la notizia a 07h15).


SVIZZERA: "È COME SE AVETE UNA VESUA IN MANI"


Portare la batteria che alimenta una sigaretta elettronica dal dispositivo può essere estremamente pericoloso. Queste batterie sono protette solo da un sottile foglio di plastica e, se l'isolamento è danneggiato, può verificarsi un cortocircuito, con il risultato di un mini-fuoco. (Vedi articolo)


FRANCIA: PERQUISIZIONE NEI PRINCIPALI SIGARIERI!


L'Autorité de la Concurrence ha annunciato questo mercoledì, 24 di gennaio, di aver effettuato perquisizioni e sequestri presso aziende del tabacco sospettate di pratiche anticoncorrenziali, i gruppi British American Tobacco (BAT) e Seita hanno indicato alAFP essere stato preso di mira (Vedi articolo)


FRANCIA: LA CONFEDERAZIONE DEI BURALISTI MOBILITà SULLA VAPE


Al primo seminario dei presidenti delle camere dei sindacati dipartimentali tenutosi ieri, Philippe Coy ha presentato un eccezionale programma di mobilitazione dei tabaccai sulle poste del mercato dello svapo. (Vedi articolo)


STATI UNITI: il governo ha fatto ANALISI 800 STUDIO SULLA E-sigaretta


L'American Academy of Sciences ha appena pubblicato un rapporto sulle pagine 600 dedicate alla sigaretta elettronica. Intitolato "Conseguenze della salute pubblica della sigaretta elettronica", questa analisi è stata condotta da dozzine di ricercatori che hanno analizzato più di 800 studi scientifici, riferisce NPR. (Vedi articolo)

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.

Laisser une réponse