Top banner
Top banner
VAP'BREVES: Notizie del giovedì 8 di dicembre 2016

VAP'BREVES: Notizie del giovedì 8 di dicembre 2016

Vap'brèves ti offre le tue notizie flash e-cigarette per il giorno di giovedì 8 di dicembre 2016. (Aggiorna la notizia a 12h16).


belgiqueBELGIO: TRE VOLTE ALTRE APPELLI AL CENTRO ANTIVELENI PER I LIQUIDI NICOTICI


In 2016 in Belgio, il Centro Antiveleni ha registrato tre volte più segnalazioni di avvelenamento di liquido di ricarica per e-sigaretta rispetto a 2015. Sono soprattutto le bottiglie che contengono nicotina che sono pericolose. Per lasciare fuori dalla portata dei bambini. (Vedi articolo)

Flag_of_France.svg


FRANCIA: CORRI PER IL VAPORE A MARZO DI PARIGI


Le iscrizioni per la Mezza Maratona di Parigi sono aperte. Vap'you propone di creare un "team vape" e correre insieme per lo svapo 5 March 2017. C'è ancora tempo per registrarsi per gli interessati. (Vedi articolo)

suisse


SVIZZERA: LA BOLLETTA LPTAB SI RIFERISCE FINALMENTE


Questa mattina, il Consiglio nazionale ha votato per restituire il disegno di legge sui prodotti del tabacco LPTab. Questo progetto trattava i prodotti a base di vape in modo indiscriminato come il fumo, con le stesse restrizioni per gli utenti, i venditori e i produttori come quelli da adottare per le sigarette. Il rinvio di questo progetto è definitivo da quando entrambe le camere hanno votato. (Vedi articolo / Info Philippe Poirson)

us


STATI UNITI: L'E-SIGARETTA È UNA MINACCIA PER I GIOVANI


Per Vivek Murthy, "Us General Surgeon", le e-cigarette rappresentano una nuova minaccia per la salute dei giovani. In un rapporto pubblicato giovedì, Vivek Murthy ha riconosciuto che sono necessarie ulteriori ricerche sullo svapo ma ha anche affermato che le sigarette elettroniche non sono innocue e che troppi adolescenti le stanno usando. (Vedi articolo)

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.

Laisser une réponse