VAP'NEWS: Le notizie sulla sigaretta elettronica di martedì 14 Mai 2019.

VAP'NEWS: Le notizie sulla sigaretta elettronica di martedì 14 Mai 2019.

Vap'News ti offre notizie flash sulla sigaretta elettronica per 14 May 2019 Martedì. (Aggiorna le notizie su 09h30)


FRANCIA: UNA CONFERENZA SULLA TABAGIA CHE NASCE QUESTO MARTEDÌ!


La conferenza proposta martedì dall'istituto universitario per la prevenzione della salute avrà come tema l'aiuto per smettere di fumare e sarà guidata dal Pr Francis Couturaud, pneumologo presso l'Ospedale universitario di Brest. (Vedi articolo)


SVIZZERA: COMMISSIONE PER EVITARE L'ABAZIONE DELLA PUBBLICITÀ DEL TABACCO


Questa settimana, una commissione del Consiglio degli Stati si riunisce per discutere della soppressione della pubblicità per sigarette e vaping. Tre operatori sanitari stanno spingendo affinché la Svizzera rispetti gli standard dell'OMS in questo settore. (Vedi articolo)


CINA: 32 PERSONE ARRESTATE PER VENDITE ILLEGALI DI IQOS!


La polizia di Yangzhou nella provincia di Jiangsu ha arrestato i sospettati di 32 in più città 50 come parte di una campagna di applicazione della legge contro l'importazione illegale e la vendita di sigarette senza fumo IQOS, un'etichetta di Phillip Tobacco Morris. (Vedi articolo)


CINA: NO, XIAOMI NON VENDE SIGARETTE ELETTRONICHE!


Il produttore di smartphone Xiaomi fa un sacco di cose. A febbraio, si vociferava che il gigante cinese avrebbe annunciato una sigaretta elettronica, ma Xiaomi fu veloce a soffocarlo. Oggi è emersa una nuova voce, ma secondo le nostre fonti è anche falso! (Vedi articolo)


USA: PIÙ VAPE A DISNEY!


A partire da maggio 1er, i quattro parchi a tema del Walt Disney World Resort, entrambi i parchi acquatici autorizzati dalla Disney e l'espansivo ESPN Sports Complex, vietano lo svapo. (Vedi articolo)

Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom
Com Inside Bottom

Circa l'autore

Redattore capo di Vapoteurs.net, il sito di riferimento sulle notizie dello svapo. Impegnata nel mondo dello svapo da 2014, lavoro tutti i giorni in modo che tutti i giornalisti e i fumatori siano informati.

Laisser une réponse